In 2.600 per la Bergamo City Run

Giulia Piazzalunga |

La nuova stagione di rinascita per il mondo dello sport e delle gare bergamasche è stata inaugurata da FollowYourPassion con la Bergamo City Run, la due giorni caratterizzata da distanze ed esperienze diverse dove più di 2.600 atleti hanno partecipato correndo e, allo stesso tempo, scoprendo le bellezze della città di Bergamo. 

Il weekend dedicato alla corsa è iniziato con l’Urban Night Trail non competitivo, appassionante format che sabato sera ha visto protagonisti oltre 850 atleti lungo un percorso di 12,5 km dalle strade della Città Bassa ai punti più spettacolari delle mura veneziane di Città Alta, illuminate nella notte dal lungo serpente di luci e dai numerosi spettatori presenti per incentivare calorosamente i partecipanti.

La Città Bassa è tornata protagonista domenica mattina con le prove sui 21 km, 10 km, e le staffette Relay 3×7 km. Una novità assoluta di quest’anno per tutte e tre le distanze è stata lo spettacolare passaggio all’interno della Nuova Accademia della Guardia di Finanza inaugurata lo scorso ottobre dal Presidente Sergio Mattarella. Alle 9 in punto del 20 marzo la città di Bergamo si è svegliata con la partenza per i 10 km in cui il protagonista indiscusso è stato Xavier Chevrier, il quale, al comando della gara, ha impostato un ritmo serrato non sostenibile dagli inseguitori che lo ha decretato vincitore con l’ottimo crono di 29’ 30”, tempo molto vicino al suo record personale. Hanno completato il podio Daniel Turco e Francesco Sartore.
Nella categoria femminile Vivien Bonzi sigla il proprio primato personale sulla distanza di 10 km su strada con 36’05” obbligando ai gradini più bassi del podio Elisabetta Manenti e Francesca Colombo

Alle 9.40 lo sparo ha segnato invece il via alla gara regina sui 21 km. I cittadini di Bergamo hanno riconosciuto tra i presenti Antonino Lollo, atleta di casa portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter e poliziotto alla Questura della città. Con qualche minuto di distanza dagli avversari Lollo ha vinto la prova maschile con 1 h 05’ 49” in pieno controllo, a seguire Pietro Foppolo, medaglia d’argento e Marco Albini, medaglia di bronzo. Tra le donne le gerarchie si sono stabilite subito rimanendo inalterate per tutto il corso della gara guidata da Chiara Milanesi con 1 h 24’ 41” che ha lasciato alle proprie spalle Emanuela Mazzei e Silvia Turcato

Il capoluogo lombardo si è animato con le prime staffette Relay 3×7 km al traguardo, che hanno colorato le strade ricche di sorrisi, il cui valore è accresciuto dalla devoluzione di parte del ricavato alla Onlus Sport Senza Frontiere. L’Accademia della Guardia di Finanza ha reso nota la sua presenza con la partecipazione di oltre 100 dei suoi allievi, i quali in corsa hanno reso omaggio allo stupendo passaggio interno della Nuova Accademia. 

Bergamo City Run si è conclusa con un bilancio di enorme soddisfazione: gli oltre 2.600 partecipanti hanno equiparato i numeri registrati nell’edizioni precedenti alla diffusione della pandemia Covid-19, rappresentando la tanto attesa ripartenza per la città di Bergamo, simbolo di questi due anni difficili. 

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Elle&P vince la prima Fast&Up Padel Cup

Giulia Piazzalunga |
6 Luglio 2022
Si conclude la prima edizione del B2B sportivo di Fast&Up. Sotto il sole di inizio luglio, i vincitori sono stati decretati: Elle&P, rea...

Ai Colli di Bergamo Golf 1a edizione della Pade...

Federica Sorrentino |
1 Luglio 2022
Ai Colli di Bergamo Golf, fuori dal Green, il padel diventa protagonista nella prima domenica di luglio con la fase finale della prima edizione del...

Malinovskyi Charity Night 

Federica Sorrentino |
16 Giugno 2022
La stagione del calcio giocato si è conclusa, ma Ruslan Malinovskyi, è sceso ancora una volta in campo per affiancare sua moglie Roksana nell’’asso...