In ritiro il tifoso eccellente Antonio Percassi

Eugenio Sorrentino |

La notizia del secondo giorno di ritiro dell’Atalanta in Alta Valle Seriana è la visita del presidente Antonio Percassi, il quale ha assistito all’allenamento da bordo campo. Una presenza che ha galvanizzato notevolmente lo staff tecnico e i giocatori, che hanno sostenuto una doppia seduta al Centro Sportivo “Città di Clusone”. Al gruppo si è riaggregato Ruggeri, mentre Cambiaghi e Zappacosta hanno seguito un programma di lavoro personalizzato. Sempre assente Pašalić, al quale è stato concesso qualche giorno di permesso supplementare. Il presidente Percassi ha salutato il gruppo e si è intrattenuto con Gian Piero Gasperini, che ha iniziato la sua settima stagione sulla panchina dell’Atalanta. Un rapporto di fiducia e collaborazione, quello tra l’allenatore e la famiglia Percassi, che si è consolidato ulteriormente e su cui poggia il progetto della società. È stata anche la vigilia della prima uscita di questo precampionato (domenica 10 luglio, alle 17) contro la Rappresentativa Valseriana (costo del biglietto 5 euro con ingresso gratuito per gli U10, secondo quando concordato dall’ASD “Città di Clusone” a cui è demandata l’organizzazione e la gestione delle tre amichevoli in programma nel periodo del ritiro in Alta Valle Seriana. 

Maehle, De Roon e Hateboer e sullo sfondo i ragazzi del CRE all’arrivo a Clusone (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Scuola allo Stadio verso quota 30mila studenti

Federica Sorrentino |
20 Febbraio 2024
Educare i giovani alla cultura del calcio, abituandoli a vivere all’insegna del fair play e della convivenza civile lo spettacolo dello sport, cont...

A San Siro con il Milan tanti ex ma non Caldara

Fabrizio Carcano |
20 Febbraio 2024
Nella sfida stellare di domenica sera al Meazza gli ex saranno probabilmente solo nella metà campo nerazzurri: De Ketelaere e Pasalic. Dall’altra p...

Nell’Atalanta segnano tutti in attesa di de Roon

Fabio Gennari |
19 Febbraio 2024
Sono sempre i numeri a dare forma ai sogni. Parlando di calcio, normalmente riguardano i gol segnati ma anche un paio delle declinazioni più intere...