Jacopo Corbetta con il team lombardo vincente al Trofeo delle Regioni

Federico Errante |

Oro e argento, il Trofeo delle Regioni (categoria Under 16) parla lombardo. E molto bergamasco. I ragazzi, guidati dall’ex tecnico dell’Agnelli Tipiesse, Daniele Morato, iscrivono il loro nome nell’albo per la sesta volta  su 38 edizioni dell’AeQuilibrium Cup mentre le ragazze guidate da Matteo Prezioso, altro tecnico di spicco targato “BG”, si arrendono soltanto al Lazio con al timone la “Signora del Volley” Simonetta Avalle. A Campobasso la manifestazione che ha coinvolto più di 500 atleti si è trasformata in una grande festa con tanta terra orobica in vetrina. Il successo 3-1 (21-25, 25-21, 28-26, 25-17) nel settore maschile fa esultare in campo Jacopo Corbetta (Cisano), nello staff tecnico oltre a Morato, il suo vice – come nell’ultima stagione di Bergamo in A2 – Massimo “Max” Redaelli, l’assistente Marco Bolognini (prossimo tecnico di Gorlago in serie C) ed il fisioterapista Matteo Bonfanti. Senza dimenticare il coordinatore regionale Oreste Vacondio e la dirigente Cristina Cariboni, altri due tasselli essenziali pur senza essere “nostrani”. “È una squadra che sa soffrire ma allo stesso tempo sa divertirsi e quando ti diverti tutto ti riesce meglio. Vincere un Trofeo delle Regioni per questi ragazzi significa tanto. Voglio dire a tutti loro di continuare a divertirsi e amare questo meraviglioso sport che è la pallavolo”. Questo il bellissimo elogio ai suoi di Morato, un tecnico giovane e meticoloso, il prossimo anno ancora in A2 a Porto Viro che – siamo pronti a scommetterci – farà tantissima strada. 
Nella sconfitta al tie-break delle donne (8-25, 25-18, 25-17, 26-28, 12-15) con non pochi rimpianti – dalla partenza shock al vantaggio e al quarto parziale perso sul filo – resta comunque l’orgoglio di coach Prezioso d’aver pilotato un bel gruppo ad un passo dal titolo: “Nel quarto set – ha dichiarato – abbiamo cercato di chiudere tirando forte contro le mani alte. È mancata un po’ di lucidità per scegliere il colpo vincente. Siamo arrivati a questo punto grazie alla profondità del nostro organico. Posso dire di avere un grande gruppo perché siamo usciti fuori dal 25-8 del primo set e sono fiero di avere allenato un grande gruppo”. Tra i premi individuali spicca Ilaria Nozza (Lurano) eletta miglior schiacciatrice. 

Oro per i ragazzi e argento per le ragazze della Lombardia al Trofeo delle Regioni U16

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Chorus Academy Bergamo si lega al Vero Volley

Michele Ferruggia |
11 Aprile 2024
La Chorus Volley – Academy Bergamo fa il suo ingresso nella famiglia del Vero Volley Network. L’accordo tra le due realtà è stato sancit...

VBG91 Matteo Bertini nuovo direttore sportivo

Michele Ferruggia |
5 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Matteo Bertini, nuovo direttore sportivo della società rossoblù. Per il marchigiano, classe 19...

VBG91 fa muro contro chi prova a smontare la rete

Redazione |
29 Marzo 2024
La terza stagione del Volley Bergamo 1991, il nuovo corso della trentennale storia della pallavolo femminile di Bergamo nel massimo campionato, si ...