La Dea affronta il Cagliari con l’abbrivio dell’Europa League

Eugenio Sorrentino |

Due sconfitte nelle prime quattro giornate non erano certo nelle previsioni, ma l’Atalanta vuole sfruttare l’abbrivio della vittoria ottenuta nel primo turno di Europa League per tornare al successo anche in campionato ospitando il Cagliari e iniziare nel migliore dei modi il trittico che in otto giorni la vedrà in campo a Verona e poi ricevere la Juventus. Gasperini ritrova 20 giocatori di movimento come in occasione della gara con il Rakow. La novità è la mancata convocazione di Bakker, al suo posto figura nell’elenco il trequartista classe 2001 Alessandro Cortinovis. Restano indisponibili Scamacca, atteso dopo la sosta per gli impegni della Nazionale di metà ottobre, e El Bilal Touré che continua a seguire il programma di recupero fino a dicembre. Varie le soluzioni per il reparto offensivo, che Gasperini può modellare a piacimento, potendo scegliere tra la coppia d’attacco sostenuta dal trequartista e l’opzione del falso nueve. L’allenatore non ama parlare di turnover, ma certamente potrà scegliere in modo appropriato di alternare chi ha giocato di più o risente della fatica infrasettimanale di Europa League. In ogni caso, Pasalic è un indiziato titolare. Il rientro di Kolasinac nel ruolo di braccetto sinistro dovrebbe riassegnare a Scalvini la posizione di centrale difensivo. La gestione delle cinque sostituzioni risulterà fondamentale nel corso della partita con il Cagliari di Ranieri che si schiera con il 4-4-2. Curiosamente, Atalanta e Cagliari non pareggiano da dieci stagioni. Dea intenzionata a imporre il fattore campo.

Kolasinac potrebbe rientrare a sinistra del reparto difensivo nel match con il Cagliari (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

A Lecce caccia ai tre punti per la Champions

Eugenio Sorrentino |
17 Maggio 2024
Atalanta a Lecce con 21 giocatori per tentare di portare a casa i tre punti che permetterebbero di festeggiare la qualificazione aritmetica alla pr...

De Roon si ferma ma sarà un motivatore in più p...

Federica Sorrentino |
17 Maggio 2024
L’infortunio occorso a Marten De Roon al 20’ del secondo tempo della finale di Coppa Italia con la Juventus lo esclude di fatto dall’altra, attesa ...

Atalanta senza De Roon ma con lo spirito giusto...

Eugenio Sorrentino |
16 Maggio 2024
A meno di 24 ore dalla finale di Coppa Italia, Gian Piero Gasperini ha partecipato, nella sede del Centro di Preparazione Olimpica “...