La Dea si gode la dolcezza dell’abbondanza

Fabio Gennari |

La dolcezza dell’abbondanza. Nel cuore della Dea, lì nel mezzo dove non c’è solo da essere uomini da grandi polmoni ma sono necessari pure scorza dura (per i contrasti e la battaglia) e cervello fino. L’Atalanta a Genova non avrà Ederson, il brasiliano è stato finora protagonista di una stagione semplicemente scintillante e il giallo contro la Lazio lo costringerà a riposare. Visto il livello delle sue prestazioni, per Gasperini si tratta senza dubbio di un problema non di poco conto ma, vista la rosa, ci sono soluzioni per tutti i gusti. Con o senza il recupero di Koopmeiners che sta comunque molto meglio e conta di tornare in campo proprio a Marassi. 
Ad oggi, prima ancora di capire se recupererà o meno il numero 7 nerazzurro, il tecnico potrebbe mandare in campo De Roon e Pasalic in mezzo con Scamacca, Miranchuk e De Ketelaere in avanti. Tra l’altro, se il Genoa giocasse a 3 in difesa (squalificato De Winter, da capire cosa sceglierà Gilardino) potrebbe rivedersi il tridente come all’andata quando vennero schierati il belga, l’ex West Ham e Lookman e la partita si chiuse con un netto 2-0. 
Con la presenza di Koopmeiners tra i convocati, le soluzioni aumenterebbero e si potrebbe rivedere il forte centrocampista olandese anche da esterno del tridente con licenza di venire a prender palla tra le linee. Il sostituto più naturale di Ederson, per caratteristiche, sarebbe Adopo ma anche in questo caso c’è da valutare se il ragazzo potrà o meno essere della contesa visto che domenica era fuori per mal di schiena. Nel finale di Atalanta – Lazio Gasperini ha fatto esordire pure il 2006 Mendicino (prima volta per un ragazzo così giovane per il mister degli orobici), la soluzione più lontana ma comunque possibile è la scelta di Toloi in difesa con Scalvini in mezzo ma siamo veramente nel campo delle ipotesi e si ragiona pure sui 90 minuti di gioco, cambi compresi. 
La verità è che l’Atalanta è strutturalmente molto ben definita, ci sono alternative in diverse zone del campo e anche assenze per squalifica o scelte strategiche che preservano un giocatore si possono serenamente affrontare senza grandi pensieri. Almeno per il momento, visto che si gioca una volta per settimana. 

Ederson sarà assente per squalifica in occasione della trasferta con il Genoa (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta domina il Bologna e poi abdica

Eugenio Sorrentino |
3 Marzo 2024
In questa stagione il Bologna si conferma bestia nera dell’Atalanta, che vede capovolte le proprie aspirazioni di sorpasso in classifica, subendo u...

A Gasperini va stretto solo il risultato con il...

Fabrizio Carcano |
3 Marzo 2024
Questa volta Gian Piero Gasperini mastica amaro. Perché, per la seconda volta, a fronte di una prestazione positiva, la sua Atalanta esce sconfitta...

Gewiss Stadium sold out per il match con il Bol...

Eugenio Sorrentino |
2 Marzo 2024
Archiviate le cronache di San Siro, l’Atalanta ritrova l’atmosfera del Gewiss Stadium dove riceve il Bologna, che la precede di due lunghezze, per ...