La giovane Blu Orobica nella nuova B interregionale

Fabrizio Carcano |

La Blu Orobica Bergamo non cambia filosofia, piedi saldamente per terra e impostazione legata al territorio, con massima attenzione al settore giovanile. Tre ragazzi Blu Orobica impegnati in questi giorni con le nazionali giovanili azzurre, con l’apice del 20enne esterno Matteo Cagliani che ieri ha debuttato con l’Italia under 20 contro la Slovenia. Due ragazzi appena usciti dal settore giovanile che hanno firmato in serie A. Settore giovanile fiore all’occhiello, ma dalla prossima stagione la Blu Orobica sarà protagonista anche nella quarta serie, la nuova B interregionale, grazie all’acquisizione del diritto sportivo di Lumezzane: una vetrina competitiva, semi professionistica, dove far giocare la squadra under 19 composta dai 2004, dai 2005 e soprattutto dai 2006.

A presentare programmi sportivi e organigrammi societari e tecnici la dirigenza al completo, con il presidente Paolo Andreini a fare gli onori di casa in una conferenza stampa tenutasi presso la sede di Unica SPA a Pedrengo.

“Per noi la stagione in arrivo sarà una sorta di anno zero, affronteremo la nuova serie B interregionale soltanto con i giocatori della Under 19 ma soprattutto con i 2006 per avere una prospettiva biennale. Siamo una società solida, abbiamo un budget già stanziato per coprire le spese previste.

Il grande lavoro di reclutamento svolto in questi anni ha dato i suoi frutti e ci permette di competere con club blasonati a livello nazionale. Negli ultimi anni abbiamo svolto un grande lavoro di reclutamento di ragazzi delle annate 2007, 2008 e 2009 e abbiamo tanti giocatori sopra i due metri perché vogliamo costruire giocatori di alto livello per il basket moderno. Come quelli che abbiamo appena salutato: Dembele ha firmato con Pistoia in serie A, Isotta con Cividale in A2, lo stesso Cagliani ha proposte in A2. Siamo orgogliosi di vedere un gruppo di nostri ragazzi che sta arrivando in categorie importanti. Per noi è una grande soddisfazione. Ma ora a fianco delle attività giovanili di alto livello vogliamo offrire un campionato senior importante, anche se è il quarto livello nazionale. La squadra? Stiamo reclutando dei giocatori del 2005 e 2006 a livello nazionale per la nostra squadra Under 19, ma vogliamo solo giocatori importanti. E grazie ad una collaborazione con l’università possiamo offrire anche un progetto formativo per i nostri ragazzi oltre a quello sportivo”, ha spiegato il presidente Andreini.

Ricordando poi la collaborazione con il Seriana Basket in serie C, oltre a quella con il Lussana per il reclutamento a livello di base. La Blu Orobica giocherà le sue gare casalinghe di serie B interregionale il sabato alle 18,30 nell’impianto della Piscina Italcementi, nello stesso impianto che ospiterà anche l’altra formazione cittadina, la Bergamo Basket 2014.

“Non siamo in competizione con loro, perché la nostra priorità è il settore giovanile. Con la BB14 abbiamo avuto due anni di collaborazione, con soddisfazione reciproca su alcuni giocatori: li abbiamo sostenuti nel momento del bisogno. Sogno un pubblico numeroso per il derby ma anche nelle altre partite: del resto solo con tutti i nostri ragazzi del vivaio ci sarebbero già duecento persone, genitori compresi. Vogliamo attirare un pubblico diverso da quello che viene solo quando vinci: vogliamo trasmettere passione e avere un pubblico che viene a prescindere dai risultati. Puntiamo ad un pubblico diverso. La serie B per noi sarà una vetrina, ma la nostra priorità resta il settore giovanile”.

A spiegare poi il progetto tecnico il 49enne coach varesino Marco Albanesi, confermato dopo gli ottimi risultati conseguiti nell’ultimo campionato con l’approdo tra le prime otto a livello nazionale della formazione Under 19. Albanesi, che ha rinnovato per le prossime due stagioni, avrà il doppio impegno dell’under 19 che giocherà anche la serie B interregionale: “Il nostro è un progetto basato sulla concretezza, facendo passi avanti, la serie B interregionale sarà concepita come la prima squadra del settore giovanile, a completamento dello sviluppo del percorso dei nostri ragazzi. Il nostro è un settore giovanile storico e di tradizione che aspira a una dimensione nazionale: stiamo formando giocatori importanti”.

Presentati anche gli altri tecnici: Gianluca Sciatti affiancherà Marco Albanesi come assistente dell’under 19, insieme ad Antonello Sorci che allenerà poi la Under 17, mentre coach Andrea Schiavi si occuperà della under 15, della Under 14 élite e Under 13 elite affiancato da Roberto Fratus e Paolo Longobardi.

Marco Albanesi in una foto d’archivio

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...

BluOrobica piega Bologna e spera nei playoff

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Playoff a portata di mano per la BluOrobica Bergamo che ha battuto in casa nello scontro diretto contro la concorrente a pari punti Bologna Basket ...

BB14 cerca a Ferrara il pass aritmetico per i p...

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Domenica 14 aprile, alle 18, la Bergamo Basket 2014 cerca i due punti, per accedere aritmeticamente ai playoff, sul difficile parquet di Ferrara. A...