La Granfondo primaverile nel segno della tradizione

Michela Corvetto |

La Granfondo primaverile di ciclismo, in programma domenica 14 maggio, riparte nel segno della tradizione dai tre percorsi noti ai cicloamatori. Si va dal corto di 89,4 km(1.400 m di dislivello) al lungo da 162,1 km (3.050 m dislivello), con un’opzione intermedia da 128,8 km (2.100 m dislivello). Sono 6 le Valli attraversate (Val Cavallina, Valseriana, Val Serina, Val Brembana, Val Taleggio, Valle Imagna) e ben 37 i Comuni: dopo la partenza da Bergamo si passerà infatti da Gorle, Scanzorosciate, Cenate Sotto, Cenate Sopra, Trescore Balneario, Entratico, Luzzana, Borgo di Terzo, Vigano San Martino, Casazza, Gaverina Terme, Albino, Nembro, Selvino, Rigosa di Algua, Costa di Serina, Bracca, Zogno, San Pellegrino Terme, San Giovanni Bianco, Taleggio, Vedeseta, Val Brembilla, Sedrina, Berbenno, San Omobono Terme, Costa Valle Imagna, Roncola, Bedulita, Capizzone, Strozza, Almenno San Salvatore, Villa d’Almè, Almè, Sorisole, Ponteranica e infine di nuovo Bergamo.

Il tragitto della manifestazione, denominata BGY Airport Granfondo, è il medesimo fino al km 71, all’altezza di Ambria: dopo aver scollinato la mitica ascesa del Selvino, il percorso corto devia fino a tornare al traguardo, mentre il medio e il lungo continuano in direzione Costa d’Olda e Forcella di Bura. Completata la discesa fino a Brembilla (km 111), la distanza intermedia vira verso l’arrivo, mentre gli highlander della lunga hanno ancora due ascese di livello da affrontare, per giungere alla Forcella di Berbenno prima e a Costa Valle Imagna poi, dove l’ultimo tratto in picchiata riporta la carovana nel cuore di Bergamo. I chilometri di salita totale sono circa 23 per il percorso più breve, 33 per il percorso medio e sfiorano i 49 per il percorso lungo. Per la categoria GIM, che permette a qualsiasi tipo di bicicletta – muscolare ed elettrica, da strada, gravel e mtb – di partecipare alla Granfondo BGY, verrà messa a disposizione una griglia dedicata e sarà disponibile la sola distanza corta.

I cicloamatori potranno scegliere, come sempre, tra i percorsi lungo, medio e breve (Ph: Quaranta)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Diego Nembrini vince il Giro d’Abruzzo juniores

Redazione |
14 Aprile 2024
Grande soddisfazione per la Scuola Ciclismo Cene che torna dall’importante trasferta la Giro d’Abruzzo per Juniores con la vittoria finale della cl...

Quartetto femminile d’argento in Nations Cup

Giulia Piazzalunga |
14 Aprile 2024
Ciclismo femminile azzurro d’argento in Canada, teatro dell’ultima prova di Nations Cup. Nella prima giornata di gare sono i secondi posti dell’ins...

Dal 25 aprile al Giro di Lombardia la stagione ...

Giulia Piazzalunga |
13 Aprile 2024
Il Comitato Provinciale di Bergamo della Federazione Ciclistica Italiana ha presentato ufficialmente il calendario della stagione ciclist...