La Nazionale ritrova gioco e vittoria

Redazione |

Il processo di iniziazione e maturazione è appena cominciato ma i frutti già si vedono. Gli azzurri, sotto nuova veste e con nuovi interpreti, alcuni dei quali ritenuti improbabili fino a un paio di settimane fa, ritrovano ritmi e schemi che si erano visti all’Europeo. Una prova convincente, frutto di dominio territoriale che il 2-1 finale nei confronti dell’Ungheria non riflette appieno. Due gol nel primo tempo, di Barella e Pellegrini, centrocampisti schierati a fianco del centrale Cristante, con un attacco vivo e mobile formato da Politano, Raspadori e Gnonto. Solo l’autogol di Mancini, difensore centrale con Bastoni nella difesa completata da Calabria e Spinazzola, ha fatto alzare il livello di attenzione nel finale di partita, comunque ben gestito dai Mancini boys. E c’è stato pure tempo e spazio per un nuovo esordiente, il 23enne Alessio Zerbin, attaccante esterno di proprietà del Napoli che nell’ultima stagione ha giocato in prestito a Frosinone e al suo primo anno di serie B ha segnato 9 gol in 31 partite. Come già accaduto per Zaniolo, Zerbin ha indossato la maglia azzurra senza avere mai giocato nel massimo campionato. Infine, il pari tra Germania e Inghilterra lancia l’Italia in testa al proprio girone di Nations League con 4 punti, davanti a Ungheria (3), Germania (2) e Inghilterra (1).

L’esultanza di Pellegrini dopo il gol del raddoppio all’Ungheria (credits: figc.it/mediagallery)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

AlbinoLeffe corsaro ad Alessandria torna a sorr...

Fabio Garghentini |
24 Febbraio 2024
Torna a sorridere l’Albinoleffe con la vittoria fuoricasa per 0 a 1 contro l’Alessandria. Una partita combattuta e sofferta fino ai minuti finali. ...

AlbinoLeffe punto d’oro sul campo della Virtus ...

Redazione |
17 Febbraio 2024
Dopo due sconfitte, l’AlbinoLeffe conquista un punto sul campo della Virtus Verona. Un confronto che è stata giocata con una grande attenzione tatt...

Atalanta U23 passa all’AlbinoLeffe Stadium

Fabrizio Carcano |
13 Febbraio 2024
Il derby provinciale va all’Atalanta Under 23, più pericolosa nell’arco dei novanta minuti, più concreta a sfruttare una palla gol tutta costruita ...