La Roma prima di 5 avversarie casalinghe

Fabio Gennari |

Finite le serate di coppa che hanno regalato ben 5 semifinaliste italiane su 12 nelle tre competizioni UEFA (Champions, Europa e Conference League), riparte subito la serie A con una sfida che interessa molto da vicino l’Atalanta. L’esito della gara tra Verona e Bologna, anticipo del venerdì al Bentegodi, offre ai padroni di casa una grande occasione per agganciare il quart’ultimo posto (almeno temporaneamente) dopo ben 23 giornate di campionato passate tra l’ultimo, il penultimo e il terz’ultimo posto. Di contro, al Bologna l’opportunità di accorciare in modo sensibile sull’Atalanta in attesa della sfida tra i nerazzurri e la Roma nel posticipo di lunedì sera, 24 aprile, con i bergamaschi che scenderanno in campo ancora una volta conoscendo già il risultato di tutte le avversarie. 
Le due squadre più vicine all’Atalanta, ovvero l’Inter (51 punti) e il Milan (53) saranno impegnate rispettivamente a Empoli domenica alle 12.30 e in casa con il Lecce domenica alle 18. Si tratta di un turno alla portata per entrambe ma il rendimento in campionato delle ultime settimane non è certo stato in linea con le previsioni e quindi ogni gara va seguita con attenzione. Le altre squadre di vertice hanno gare interessanti da affrontare: Lazio – Torino è una bella prova del nove per la solidità dei granata ma, soprattutto, per le aspirazioni di vertice della Lazio che ora ha la Juventus (almeno temporaneamente) a -2. Proprio la Juventus ospiterà il Napoli capolista domenica sera e si tratta di un incrocio zeppo di significati, soprattutto dopo gli aggiornamenti sulla penalizzazione (momentaneamente sospesa) di 15 punti per i bianconeri e la cocente eliminazione dalla Champions League che ha coinvolto i partenopei. 
A proposito di programmazione, infine, attende di essere definito il programma delle partite che si giocheranno tra il 2 e il 7 maggio e che per l’Atalanta prevedono Spezia e Juventus come avversarie. Entrambe da affrontare a Bergamo. Il motivo? La qualificazione alle semifinali di coppa ottenuta da Milan, Inter, Juventus, Roma e Fiorentina merita senza dubbio un occhio di riguardo.

L’esultanza di Scalvini, autore del gol vittoria nella gara di andata all’Olimpico con la Roma (credits: atalanta.it) 

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La U23 piega la Pro Sesto e blinda il quinto posto

Fabrizio Carcano |
20 Aprile 2024
Dopo aver conquistato i playoff domenica scorsa, con due giornate di anticipo, l’Atalanta under23, nell’ultima gara casalinga di campionato, ha bli...

Europa League e Coppa Italia tutto è possibile

Fabrizio Carcano |
19 Aprile 2024
Davide vestito di nerazzurro sta battendo i giganti Golia delle metropoli del calcio internazionale. L’Atalanta vuole portare la provincia sul tron...

Atalanta in semifinale e Liverpool salva l'onore

Eugenio Sorrentino |
18 Aprile 2024
Al Gewiss Stadium, l’Atalanta ha riscritto la sua storia e aggiunto un nuovo, straordinario capitolo a quella del calcio italiano. Vola in semifina...