La U23 batte la Triestina e torna a sorridere

Fabrizio Carcano |

Torna al successo l’Atalanta under 23 che, nel recupero della 14esima giornata, batte per 2-1 al Comunale di Caravaggio la Triestina terza in classifica e reduce da 11 risultati utili consecutivi, agganciando il Vicenza al quinto posto a 26 punti. Baby Dea in zona playoff dopo aver meritatamente vinto uno scontro al vertice, conquistando peraltro un successo pesante contro una delle prime della classifica, interrompendo la striscia di due sconfitte consecutive contro Mantova e Pro Patria della scorsa settimana.

A griffare il ritorno alla vittoria dei nerazzurri due reti nel primo quarto d’ora di gioco di Moustapha Cisse’ dopo appena quattro minuti, bravo su tocco di Di Serio a sfruttare una disattenzione difensiva di Moretti, e al 41’ di Davide Ghislandi, a segno in diagonale dopo essere stato servito da Mallamo bravo a recuperare palla. Per il 20enne centravanti guineano, lunedì sera in panchina a Torino con la prima squadra, si tratta della terza rete stagionale, per il 22esterno di Osio Sotto si tratta invece della seconda marcatura stagionale. Atalanta brava a gestire il vantaggio fino al 41’ e poi il doppio vantaggio, con una provvidenziale respinta di Vismara su Correia ad evitare il gol ospite prima dell’intervallo.

Ripresa con la Triestina più arrembante con cinque cambi nei primi venti minuti, la squadra di Tesser trova il gol al 68’ grazie ai nuovi entrati, con Fofana che ruba palla in mezzo e serve Adorante favorito da un errore di Del Lungo che trafigge Vismara. Lo stesso Adorante nel finale avrebbe il pallone del 2-2 ma Vismara chiude benissimo lo specchio e nel finale i nerazzurri sono bravi a contenere senza correre pericoli, portando a casa un secco importante. Sabato 9 dicembre pomeriggio al Comunale di Caravaggio altro test da altissima classifica: arriva il Padova secondo in classifica con 34 punti.

ATALANTA U23 – TRIESTINA 2-1

ATALANTA (3-4-1-2): Vismara 6,5; Del Lungo 6, Varnier 7, Ceresoli 6; Ghislandi 6,5 (62’ Solcia 6), Mallamo 6, Gyabuaa 6 (88’ Mendicino sv), Palestra 6,5; Cortinovis 6,5 (75’ Awua 6); Di Serio 6 (75’ Sidibe 6), Cissè 7 (88’ Capone sv). Allenatore: Modesto 6,5

TRIESTINA (4-3-1-2): Matosevic 6; Ciofani 6 (46′ Germano 6) Malomo 6, Moretti 5,5, Anzolin 6; Vallocchia 5,5 (55’ Celeghin 6), Correia 5,5, Pierobon 5,5 (67’ Fofana 6,5); D’Urso 5,5 (55’ Finotto 6); Redan 5,5, Lescano 5,5 (55’ Adorante 6,5).

Allenatore: Tesser 6 Arbitro: Zanetti 6

Marcatori: 4’ Cisse’ (A), 41’ Ghislandi (A), 68’ Adorante (T)

Cissè ha aperto le marcature dopo soli 4’ (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Scuola allo Stadio verso quota 30mila studenti

Federica Sorrentino |
20 Febbraio 2024
Educare i giovani alla cultura del calcio, abituandoli a vivere all’insegna del fair play e della convivenza civile lo spettacolo dello sport, cont...

Nell’Atalanta segnano tutti in attesa di de Roon

Fabio Gennari |
19 Febbraio 2024
Sono sempre i numeri a dare forma ai sogni. Parlando di calcio, normalmente riguardano i gol segnati ma anche un paio delle declinazioni più intere...

U23 vince con l’Alessandria e punta il quarto p...

Fabrizio Carcano |
18 Febbraio 2024
L’Atalanta vince il sabato e l’Atalanta Under 23 vince la domenica, quasi in sincrono con la prima squadra. Settimana a punteggio pieno per la squa...