La U23 scivola sotto il diluvio con il Catania

Fabrizio Carcano |

Sotto il diluvio, su un campo pesantissimo, l’Atalanta U23 cade nel finale contro il Catania perdendo per 0-1 la partita di andata del primo turno dei playoff nazionali di serie C contro il Catania. Sconfitta che complica notevolmente il percorso dei giovani nerazzurri (i due organici hanno una differenza anagrafica di 88 anni) che sabato 18 maggio, nella partita di ritorno al Massimino, dove il Catania potrà contare sulla spinta di 15mila tifosi etnei, dovranno ribaltare questo svantaggio segnando due gol per qualificarsi.

Catania che ha giocato meglio nel primo tempo, sfruttando la maggiore esperienza e organizzazione, Dea cresciuta nella ripresa, pericolosa con due occasioni sprecate da Cisse’ e Capone. Gara condizionata dalla pioggia incessante, con il Catania – spinto dal tifo rumoroso di un centinaio di ultras provenienti dalla Lombardia e dal Nord Italia, ma non dalla provincia etnea per via del divieto di trasferta imposto dal Prefetto di Bergamo per ragioni di ordine pubblico – ha sfiorato due volte il gol con Di Carmine, trovando però un reattivo Vismara che nei primi cinque minuti ha salvato per due volte la porta  nerazzurra. Nella ripresa Modesto ha inserito prima De Nipoti al posto di Diao, alzando il baricentro per attaccare con più convinzione, costruendo due clamorose palle gol fallite al 49’ da Cisse’ e al 55’ da Capone, e poi Vlahovic, che non ha ingranato. Nel finale la pioggia è aumentata di intensità e sotto il diluvio è arrivata la rete ospite, all’85’ grazie ad un cross del neo entrato Tello per il facile appoggio di testa di Bouah.

Atalanta U23 – Catania 0-1 (primo tempo: 0-0)

ATALANTA U23 (3-4-1-2): Vismara 6,5; Berto 6, Comi 6, Ceresoli ; Palestra 6 (86’ Ghislandi sv), Mendicino 6, Panada 6 (86’ Muhameti sv), Bernasconi 6; Capone 5,5; Diao 5,5 (46’ De Nipoti 6), Cisse’ 5,5 (67’ Vlahovic 5,5). All: Modesto 6. Voto squadra 6

CATANIA (3-5-2) Furlan 6; Castellini 6 (88’ Rapisarda sv) Quaini 6, Monaco 6,5 (71’ Curado 6); Bouah 7, Zammarini 6 (88’ , Welbeck-Maseko , Cicerelli 6 (65’ Tello 6,5), Celli ; Di Carmine 6 (72’ Costantino 6), Cianci 6. All: Zeoli 6,5. Voto squadra 6,5

Arbitro: Mastrodomenico 6

Marcatori: 85’ Bouah (C)

La squadra allenata da Modesto si è fatta sorprendere nel finale sotto la pioggia battente (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Medaglia d'oro Città di Bergamo all'Atalanta

Redazione |
27 Maggio 2024
L’Atalanta Bergamasca Calcio riceverà la medaglia d’oro della Città di Bergamo: la Giunta del Comune di Bergamo ha approvato la delibera che formal...

La Dea batte il Torino e sale al quarto posto

Eugenio Sorrentino |
26 Maggio 2024
L’Atalanta si gode il trionfo di Dublino davanti ai 15mila del Gewiss Stadium, battendo il Torino con tre gol di scarto senza subirne e scavalcando...

Gasperini vede un’Atalanta più brava dei più forti

Fabrizio Carcano |
26 Maggio 2024
L’Atalanta non si ferma più. Vola sulle ali dell’entusiasmo. “Stiamo vivendo un momento di ebbrezza, siamo consapevoli di aver fatto qualcosa di ve...