Latte Lath jolly d’attacco che piace a Gasperini

Fabio Gennari |

Gianluca Scamacca, El Bilal Tourè e… Emmanuel Latte Lath. In attesa di capire cosa accadrà con i colombiani Duvan Zapata e Luis Muriel, Gasperini sembra avere tante certezze per il ruolo di prima punta. I due nuovi acquisti, 60 milioni abbondanti di investimento complessivo, saranno protagonisti nella nuova stagione e alle loro spalle continuano a salire le quotazioni del numero 24 ivoriano cresciuto nel vivaio. A Berlino, il tecnico della Dea ha lasciato in campo Latte Lath per 90 minuti (come lui solo Scalvini) e nel post partita ha speso parole di elogio per la sua prestazione. 
Due conclusioni in porta, molto simili nella costruzione pur partendo da una posizione diversa dello schieramento (nel primo tempo 3-4-1-2, nella ripresa 3-4-3), e tanta voglia di combattere insieme ai compagni hanno messo ancora una volta in mostra un ragazzo che l’anno scorso in Svizzera è stato protagonista con 16 gol e 4 assist in 34 partite e si candida per un posticino nella Dea d’Europa. 
Il fatto che sia cresciuto nel vivaio e che, nonostante dovrebbe farlo da fuoriquota, potrebbe anche giocare nella squadra B non avendo 50 partite di serie A in carriera lo rendono decisamente molto appetibile per la rosa con Gasperini che lo ha impiegato con continuità nelle amichevoli e ha avuto buonissime risposte. Il gol di Bournemouth e i due sfiorati contro l’Union Berlino, giocando poco meno di 110 minuti complessivi, sono segnali interessanti anche pensando a quando tempo ci mette ad entrare in partita se inserito dalla panchina. In attacco, con i 5 cambi a disposizione, il mister di Grugliasco ruota sempre molto i giocatori e avere tra le opzioni ragazzi giovani e di gamba è sempre una buona cosa. Tra l’altro, Tourè è un 2001 mentre Scamacca e Latte Lath sono classe 1999: un cambio netto e radicale rispetto a Zapata e Muriel (entrambi del 1991), il mercato probabilmente rifinirà molto presto la situazione ma già ora i segnali sono molto chiari di quella che sarà la Dea del futuro. 

Latte Lath ha prodotto 16 gol e 4 assist in 34 presenze nella passata stagione in Svizzera (Photo Credits: Atalanta BC).

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea si regala tre punti a Monza con rischio ...

Eugenio Sorrentino |
21 Aprile 2024
L’Atalanta è tornata corsara a due passi da casa, guadagnando i tre punti che mancavano dal match con il Napoli, ma stavolta a Monza la vittoria, b...

Gasperini sorride alla vittoria pesante per l’E...

Fabrizio Carcano |
21 Aprile 2024
Tre punti pesanti per l’Europa. Gian Piero Gasperini sorride dopo la vittoria per 2-1 a Monza guardando la classifica. “Sono tre punti fondamentali...

La U23 piega la Pro Sesto e blinda il quinto posto

Fabrizio Carcano |
20 Aprile 2024
Dopo aver conquistato i playoff domenica scorsa, con due giornate di anticipo, l’Atalanta under23, nell’ultima gara casalinga di campionato, ha bli...