Laurea Honoris Causa IULM ad Antonio Percassi

Federica Sorrentino |

Il prossimo 29 marzo l’Università IULM conferirà la Laurea Magistrale Honoris Causa in Marketing, consumi e comunicazione all’Ing. Antonio Percassi. Un nuovo prestigioso capitolo nella vita di una persona che raffigura le capacità e lo spirito di iniziativa tipicamente bergamaschi. Presidente dell’Atalanta Bergamasca Calcio, che ha portato nell’olimpo del calcio europeo con una strategia gestionale esemplare, e imprenditore a capo di un gruppo che conta numerosi marchi nazionali, oltre a rappresentare diversi brand stranieri, Antonio Percassi esporrà la sua Lectio dopo la Laudatio del prof. Pietro Mazzola e sarà insignito del prestigioso riconoscimento dal Rettore della IULM, Prof. Gianni Canova. Si tratta della seconda laurea honoris causa conferita ad Antonio Percassi, dopo quella in ingegneria edile assegnatagli nel settembre 2009 dall’Università degli Studi di Bergamo dall’allora rettore Alberto Castoldi. Percassi è stato informato personalmente dal prof. Gianni Canova della decisione assunta dalla IULM, di cui si è detto grato e onorato. Antonio Percassi ha giocato per sei stagioni, dai 17 ai 23 anni, nelle file dell’Atalanta, scegliendo poi in giovanissima età sportiva di intraprendere la carriera imprenditoriale che si è rivelata di pieno e continuo successo. A lui si deve la realizzazione di Oriocenter e di altri importanti outlet e centri commerciali. Nel giugno 2010 ha assunto per la seconda volta la presidenza dell’Atalanta, iniziando nel 2016 la fortunata collaborazione tecnica con Gian Piero Gasperini.

Antonio Percassi durante la lectio tenuta nel 2009 all’Università di Bergamo (credits: archivio UNIBG)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Quando il FairPlay fa capolino nello spogliatoio

Federica Sorrentino |
13 Settembre 2023
Se vi chiedeste dove abita il FairPlay, la risposta non potrebbe che essere “ovunque”. Gian Piero Gasperini ama raccontare che la squadra più vince...

Duvan Zapata con il cuore a Bergamo

Federica Sorrentino |
4 Settembre 2023
“Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal co...

Martina Caironi guarda a Parigi 2024 e non solo

Federica Sorrentino |
15 Agosto 2023
Martina Caironi ha affidato a un lungo post preferragostano le sue sensazioni e i pensieri seguiti all’esperienza dei campionati mondiali paralimpi...