Le divise di Martina per l’Ucraina

Federica Sorrentino |

Lo slancio con cui gli sportivi hanno risposto all’emergenza causata dalla diaspora e dalle sofferenze del popolo ucraino è davvero encomiabile. Uno slancio che non si arresta, di fronte ai bisogni perduranti di chi fugge dagli orrori della guerra. Non si è sottratta a questo impegno la campionessa paralimpica Martina Caironi, la quale si batte da sempre per l’inclusività e una società senza discriminazioni. Lei ha deciso di mettere all’asta le sue divise sportive, quelle che l’hanno accompagnata nei trionfi, a partire dai Giochi Paralimpici di Londra 2012 fino a quelli di Tokio, che le hanno permesso di mettere in bacheca due medaglie d’oro e tre d’argento a cinque cerchi. Senza contare gli allori mondiali, europei e tricolori. Il ricavato dell’asta, in programma domenica 10 aprile alle 16:00 allo Spazio Polaresco di Bergamo, andrà a sostegno dell’Ucraina, in collaborazione con l’Associazione Maite e Rob de Matt impegnati sul confine tra Ucraina e Romania per portare cibo, vestiti e medicinali. Martina Caironi non si limita al gesto della donazione, ma ha voluto essere presente lei stessa per dare ancora maggiore senso e valore all’iniziativa. Come dire, c’è bisogno di tutto e di tutti. Prim’ancora di noi stessi e con quello che siamo capaci di dare e testimoniare.

La foto scelta da Martina Caironi per promuovere l’asta di beneficenza allo Spazio Polaresco di Bergamo

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Quando il FairPlay fa capolino nello spogliatoio

Federica Sorrentino |
13 Settembre 2023
Se vi chiedeste dove abita il FairPlay, la risposta non potrebbe che essere “ovunque”. Gian Piero Gasperini ama raccontare che la squadra più vince...

Duvan Zapata con il cuore a Bergamo

Federica Sorrentino |
4 Settembre 2023
“Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal co...

Martina Caironi guarda a Parigi 2024 e non solo

Federica Sorrentino |
15 Agosto 2023
Martina Caironi ha affidato a un lungo post preferragostano le sue sensazioni e i pensieri seguiti all’esperienza dei campionati mondiali paralimpi...