Lions Bg svanisce il sogno della prima divisione

Luciano Locatelli |

Non finisce bene la corsa dei Lions Bergamo, che nella finale del Silver Bowl di seconda divisione, al Velodromo Maspes-Vigorelli di Milano, hanno perso 21-35 contro gli Skorpions Varese.

La squadra di Doug Cosbie aveva impattato bene la gara portandosi subito in vantaggio nel primo quarto con un touchdown di Gregorio su passaggio di Davide Rossi ed aveva chiuso la prima frazione in vantaggio sul 7-0, grazie alla trasformazione su calcio di Veber.

Nel secondo quarto, però, i varesini si rifanno sotto e pareggiano subito i conti con la segnatura di Martino Piazzi e la trasformazione successiva di Girardi (7-7). Da questo momento, la partita è aperta e molto combattuta. È ancora Davide Rossi, il quaterback bergamasco, a trovare subito un assist vincente di ben 75 yard per Zani, il quale intercetta e mette in touchdown per il nuovo vantaggio dei caschi oro 14-7 con la trasformazione sempre di Veber.

Ma da questo momento in poi i ragazzi di coach Holt non sbagliano più un colpo ed incominciano la rimonta che li porterà passo dopo passo a vincere il titolo della seconda divisione con relativa promozione in prima.

Dopo un touchdown di ben 99 yard annullato a Brovelli per un fallo precedente, ci pensa Andrea Mora a impattare il punteggio con successiva trasformazione (14 pari). I rossi varesini non si fermano più e conquistano anche i punti del sorpasso con una segnatura spettacolare di Mozzanica su lancio di Crosta e kick good di Girardi (14-21), punteggio che chiude anche la prima parte della gara.

Nella ripresa, Skorpions in attacco per primi ma senza apprezzabili risultati; non va meglio all’offensiva orobica, sempre ben marcata dalla difesa di Varese e con una serie di penalità ad interrompere il gioco e in qualche modo a rallentare il ritmo sin qui forsennato di questa partita. Sono però ancora gli Skorpions, ormai padroni del campo, ad allungare nel punteggio con la segnatura al 7’ di Petrillo su lancio dalle 8 yard di Crosta (14-27) mentre Davide Rossi e compagni non riescono più a costruire degne azioni di attacco per segnare.

Ultimo periodo con i Lions alla disperata ricerca della segnatura, ma sono ancora gli Skorpions che segnano e allungano con Davide Crosta che realizza il quinto TD della serata e ancora con schema successivo sulla trasformazione da 2 punti con lancio per Brovelli che realizza il 14-35.

I caschi oro riescono solo a limitare lo svantaggio al 9’ con il touchdown di Zani, che raccoglie un pallone con una mano in end zone e realizza il definitivo 21-35 grazie alla solita trasformazione di Veber.

Per i bergamaschi, privi ancora di Aldrighetti, resta il rammarico per non aver sfruttato una ghiotta occasione e non essere riusciti sul campo a difendere, come è successo durante tutta la stagione, mentre ha pesato non poco la supremazia dei rossi varesini nella corsa che in questa finale ha fatto la differenza.

Dopo una stagione al top, Lions Bergamo costretti a cedere il passo a Skorpions Varese (credits: ufficio stampa Lions Bergamo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Gritti quarto all'esordio in Coppa del Mondo sc...

Federico Errante |
11 Giugno 2024
Format inedito, i più forti non si smentiscono. La Coppa del Mondo di sci d’erba è scattata da Norrkoeping, in Svezia, con uno slalom dalla f...

Nicole Cadei vola in testa al campionato di mot...

Redazione |
10 Giugno 2024
Il 7° Gran Premio Città di Ancona Acquabike si colora di rosa e ha il volto e il talento della bergamasca Nicole Cadei, che ha conqu...

Arcene Tamburello accede ai quarti di Coppa Italia

Luciano Locatelli |
9 Giugno 2024
Vince agevolmente l’Arcene Tamburello, l’ottavo di finale di Coppa Italia open contro il Guidizzolo, una vittoria schiacciante con un doppio 6-0 ch...