Lodi all’Atalanta cresciuta in qualità

Fabrizio Carcano |

Una delle migliori partite dell’Atalanta. In entrambe le fasi del gioco. Gian Piero Gasperini dopo il 3-1 contro la Roma applaude la sua squadra: “È stata una partita molto positiva, sotto tutti gli aspetti, anche perché abbiamo incontrato una squadra molto forte. Abbiamo giocato con grande attenzione e applicazione, riducendo di molto le potenzialità loro e ci siamo proposti bene ogni volta che abbiamo potuto. Abbiamo fatto molto bene. Nel primo tempo abbiamo trovato un gol di qualità e nel secondo tempo la partita è stata più aperta e siamo cresciuti anche come qualità tecnica. Abbiamo affrontato una squadra forte e per riuscire a batterla in questo modo c’era bisogno di concentrazione e qualità in attacco”.

Il tecnico nerazzurro è rammaricato solo per l’infortunio di Djimsiti (“Ha preso un pestone sull’alluce, ora dobbiamo vedere se è fratturato o è solo una botta”), ma può vedere legittimamente il bicchiere decisamente pieno.

Abbiamo rischiato di fare anche il 4-1, che forse sarebbe stato eccessivo. Siamo stati bravi a limitare una grandissima squadra, ad un certo punto loro avevano giocatori molti importanti in attacco che facevano una grande pressione. Stasera ci servivano giocatori con più fisico e in grado di fare entrambi le fasi, ci serviva compattezza e l’abbiamo trovata, senza alzarci troppo ed esporci al contropiede della Roma.”

L’allenatore atalantino preferisce non soffermarsi troppo sulla classifica e guardare già alla prossima partita a Torino.

Sabato sarà una bella battaglia: Juric sta facendo un lavoro straordinario al Torino. Se vinciamo li’ allora le nostre chance possono davvero aumentare. La corsa Champions? Noi siamo lì da 31 giornate, adesso avremo tre partite in una settimana e avremo quattro partite su sette in casa, per cui se riusciremo a sfruttare il fattore campo potremo aprirci nuovi spazi. Intanto abbiamo messo otto punti di vantaggio sulle inseguitrici”

Dal mister arrivano poi i complimenti a Duvan Zapata: “Non ha fatto gol ma ha fatto una grande partita. Per noi è un giocatore importante. Con il miglior Duvan in questa stagione avremmo potuto avere molte più chance”, ha concluso Gasp.

Gian Piero Gasperini applaude la sua squadra dopo la prestazione vincente con la Roma (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Semifinale di Europa League a un passo

Eugenio Sorrentino |
17 Aprile 2024
“L’Atalanta gioca in tre competizioni e ci auguriamo che continui ad essere impegnata su tre fronti il mese di maggio”. Non è stato l’incipit di Gi...

La Dea domina e spreca rimontata dal Verona

Eugenio Sorrentino |
15 Aprile 2024
Un punto invece di tre. L’Atalanta spreca quanto di buono fatto nella prima parte di gara, con una prestazione degna di quanto visto a Liverpool in...

Gasperini non cerca alibi ma sprona ad andare a...

Fabrizio Carcano |
15 Aprile 2024
Giocando tante partite ravvicinate qualcosa si lascia per strada, qualche punto si perde per strada. Gian Piero Gasperini non gira intorno ai disco...