Lorenzo Rota a un soffio dal primo successo

Giulia Piazzalunga |

Il 26enne bergamasco Lorenzo Rota è stato il protagonista della dodicesima tappa del Giro d’Italia, ma sul traguardo di Genova non è riuscito a vincere la sua prima gara da professionista, bruciato in una volata estremamente tattica da Stefano Oldani, il quale invece è riuscito a imporsi d’un soffio. Nel rush finale i due italiani hanno staccato il compagno di fuga Gijs Leemreize. Il merito di Lorenzo Rota è stato quello di dare la svolta alla tappa, scattando a 55 km dall’arrivo e a 1.5 km dal gran premio della montagna sulla Salita della Colletta. Anche al passaggio del GpM di Trensasco, la salita più dura della giornata, è passato primo Lorenzo Rota davanti a Oldani e Leemreize. Con il gruppo della maglia rosa attardato di otto minuti e i più diretti inseguitori rimasti a una cinquantina di secondi, i tre fuggitivi hanno dato vita a un ultimo chilometro all’insegna della tattica e della melina, fino al testa a testa negli ultimi cento metri che ha visto prevalere Oldani su Rota per questione di centimetri.

Lorenzo Rota è giunto secondo nella 12a tappa del Giro d’Italia (credits: profilo Instagram L.Rota)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Ivan Gotti una carriera da grimpeur

Eugenio Sorrentino |
15 Novembre 2022
Vent’anni fa il campione bergamasco Ivan Gotti, due volte vincitore del Giro d’Italia, scendeva dalla bicicletta. Il suo primo successo in maglia r...

Svelato il Giro ’23 con 15a tappa a Bergamo

Redazione |
17 Ottobre 2022
Al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano è stato presentato il percorso del 106° Giro d’Italia in programma dal 6 al 28 maggio 2023. Come ampiament...

Consonni festeggia l’oro di Viviani

Federica Sorrentino |
16 Ottobre 2022
Il ciclismo azzurro chiude la rassegna iridata su pista con lo splendido oro di Eliva Viviani che bissa il successo del 2021, a Roubaix, confermand...