L’U23 pareggia a Legnago e aggancia il quarto posto

Fabrizio Carcano |

Punto in trasferta per l’Atalanta under23 che pareggia per 1-1 sul campo dei padovani del Legnago Salus, rimontando a sei minuti dalla fine la rete di svantaggio, conquistando un pareggio meritato e utile per la classifica. Dea che così sale a quota 46, agganciando il quarto posto in coabitazione con la Triestina. Partita subito in salita per i nerazzurri, trafitti dopo appena duecento secondi da una disattenzione difensiva che permette a Svidercoschi di calciare a colpo sicuro, Vismara riesce a respingere ma sulla ribattuta Viero è lesto a insaccare. L’Atalanta non si abbatte, ha subito un’occasione sprecata da Diao, fa la sua partita e cresce con il passare dei minuti colpendo un palo con Jimenez alla mezz’ora con un tiro da fuori e sbagliando poi una palla facile con Capone.

Ripresa con la Dea ancora in pressing e il Legnago bravo a chiudere gli spazi:  mister Modesto rimescola le carte con quattro cambi in dieci minuti e la spinta nerazzurra aumenta fino alla rete del pareggio che arriva all’84’ con un’azione confezionata da Palestra e sigillata in area dal 19enne centravanti serbo Vanja Vlahovic, entrato da dieci minuti, che infila la sua prima rete da professionista. Finale con l’Atalanta che sfiora il raddoppio con Jimenez ma nel tempo di recupero è il Legnago ad avere due opportunità ma Vismara fa buona guardia.

Legnago – Atalanta u23 1-1

LEGNAGO SALUS (3-4-1-2): Fortin 6,5; Sbampato 6 (61’ Giani 6), Martic 6, Noce 6; Zanetti 6, Viero 6,5 (76’ Casarotti 6), Motoc 6, Boci 6; Van Ransbeeck 6,5, Svidercoschi 6,5, Rocco 5,5 (61’ Zanandrea 6). All: Donati 6

Atalanta Under 23 (3-4-2-1): Vismara 7; Bonfanti 6 (61’ Bernasconi 6), Varnier 6,5, Berto 6; Palestra 7, Panada 6 (61’ Muhameti 6), Gyabuaa 6, Ceresoli 6,5 ; Capone 6 (73’ De Nipoti 6,5), Jimenez 6,5 (92’ Ghislandi sv); Diao 5,5 (73’ Vlahovic 7).  All: Modesto 6

Marcatori: 4’ Viero (L), 84’ Vlahovic (A)

L’esultanza dei giocatori di Modesto dopo il gol del pareggio segnato da Vlahovic (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Europa League e Coppa Italia tutto è possibile

Fabrizio Carcano |
19 Aprile 2024
Davide vestito di nerazzurro sta battendo i giganti Golia delle metropoli del calcio internazionale. L’Atalanta vuole portare la provincia sul tron...

Atalanta in semifinale e Liverpool salva l'onore

Eugenio Sorrentino |
18 Aprile 2024
Al Gewiss Stadium, l’Atalanta ha riscritto la sua storia e aggiunto un nuovo, straordinario capitolo a quella del calcio italiano. Vola in semifina...

Gasperini la sconfitta più bella della sua carr...

Fabrizio Carcano |
18 Aprile 2024
“Abbiamo messo in campo tutti i valori dell’Atalanta, tutti i valori di Bergamo, a cominciare dalla maglia sudata. E tutte le nostre qualità. È bel...