Manolo Gabbiadini un bergamasco nel Golfo

Fabrizio Carcano |

Un bergamasco nel Golfo. Manolo Gabbiadini ha firmato con l’Al-Nasr, club emergente dei ricchi emiri del petrolio. Attenzione, non si tratta dell’ennesimo calciatore europeo attirato dagli ingaggi milionari della nuova lega calcistica dell’Arabia Saudita. L’ex nerazzurro si è accasato a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, siglando un triennale da tre milioni l’anno, triplicando l’ingaggio che percepiva dalla Sampdoria. Facendo da apripista ad altri calciatori del nostro campionato che sceglieranno i faraonici ingaggi che solo le leghe del Golfo possono garantire. Classe 1991, Gabbiadini, prodotto del settore giovanile nerazzurro ma transitato anche dai vivai del Palazzolo e del Montichiari, è uno dei ‘canterani’ approdato in prima squadra. Un talento sbocciato solo in parte, anche per via di alcuni infortuni. L’esordio 18enne in A con la Dea, poi un anno di prestito formativo in B al Cittadella, prima del ritorno a Bergamo nel primo anno di serie A dei Percassi, con Colantuono in panchina. Poi un’annata a Bologna con 6 gol prima di un biennio alla Sampdoria da 15 gol per spiccare il volo: la maglia azzurra con il ct Conte, la maglia azzurra del Napoli di Benitez e Sarri. Gabbiadini nell’altro Golfo, quello di Napoli, non ha fatto male: 16 gol in 56 partite, ma senza esplodere. In nazionale due gol ma senza mai ritagliarsi un suo spazio.

Poi la prima esperienza all’estero, in Premier League con due stagioni al Southampton con 10 gol, anche qui bene ma non benissimo, e il ritorno 28enne alla Sampdoria per 4 anni condizionati da infortuni e fiammate che per tre anni hanno garantito la salvezza ai doriani. Con i blucerchiati 166 presenze e 46 gol, indossando spesso anche la fascia di capitano in assenza di Quagliarella. Ora questa nuova esperienza negli Emirati Arabi Uniti, in un calcio di livello dilettantistico ma con ingaggi da sport professionistici americani. È il primo italiano in EAU, non sarà l’ultimo: intanto anche Bergamo, grazie al canterano Gabbiadini, ha un suo ragazzo nel calcio dei petroldollari!

Manolo Gabbiadini si trasferisce a Dubai dopo 166 presenze e 46 gol con la Sampdoria (credits: Unione Calcio Sampdoria/Ph: Danilo Vigo/Phourteen)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

A 12 anni dal dramma di Morosini, malore in cam...

Federica Sorrentino |
14 Aprile 2024
“Il 14 aprile 2012, a Pescara, veniva tragicamente a mancare Piermario Morosini. Sono già passati dodici anni, eppure sembra ieri… Il tempo scorre ...

AlbinoLeffe con il Renate finisce a reti bianche

Fabio Garghentini |
13 Aprile 2024
Pareggio a reti bianche in casa per l’Albinoleffe contro il Renate. Partita molto combattuta tra le due squadre che hanno preferito non rischiare t...

AlbinoLeffe punito dalla Pro Vercelli in rimonta

Fabio Garghentini |
6 Aprile 2024
Si rompe la striscia di otto risultati utili consecutivi per l’Albinoleffe che esce sconfitta per 3 a 1 dalla trasferta contro la Pro Vercelli. Dop...