Memorial Mondonico festa per U13 e disabili 

Redazione |

Calcio giovanile e quarta categoria (per ragazzi con disabilità cognitivo-relazionali) insieme, senza soluzione di continuità, allo Stadio Comunale di San Pellegrino Terme sabato 3 e domenica 4 settembre, con una due giorni nel segno dell’indimenticato mister Emiliamo Mondonico, alla cui memoria sono dedicati appunto i due tornei a firma Comitato Coppa Quarenghi: il Memorial Emiliano Mondonico Under 13 e la Dream Cup per ragazzi della quarta categoria. Ad alzare la coppa della terza Dream Cup i ragazzi del Parma for Special che in finale superano la squadra dell’Associazione Mondonico 12-1 (nella finale 3°-4° il Novara for Special la spunta sull’Aurora Seriate Azzano Special 5-0), mentre è la Juventus ad alzare al cielo la coppa del “Mondo”, trionfando in finale contro l’Atalanta 2-1.

“Il legame tra mio papà e San Pellegrino Terme nasce in un brutto periodo – ci racconta Clara Mondonico, figlia del grande mister e presidente dell’Associazione Mondonico –, ma è spesso così: nei momenti più bui nascono le cose belle. C’è un rapporto di amicizia vera con il dottor Giampietro Salvi e il Comitato Coppa Quarenghi, un rapporto che è andato oltre quello medico-paziente, tanto è vero che mio papà è stato nominato cittadino onorario di San Pellegrino, dove ci sono persone vere, che ti vogliono bene e te lo dimostrano con i fatti. Da quando è mancato papà non mi hanno mai fatto mancare il loro affetto e mi coinvolgono nelle loro iniziative. La dimostrazione è questo torneo che sta diventando sempre più importante e seguito. Far giocare i ragazzi disabili non è semplice, non è da tutti, inoltre l’idea di alternare le partite della Dream Cup e dell’Undere 13 è un ottimo modo per fare sensibilizzazione”.

“Anche quest’anno un’importante affluenza di pubblico e di interesse, con gli spalti sempre pieni – spiega il dottor Giampietro Salvi, presidente del Comitato Coppa Quarenghi – Novità di questa edizione il premio “Emiliano Mondonico – Giovani Sportivi”, che consegniamo ad un ragazzo che si è particolarmente distinto in ambito sportivo, andato per questa prima edizione al bergamasco Michele Signorelli, in USA a studiare, dove nella stagione 2020/21 con l’Arizona Western College ha vinto il campionato ACCAC, è stato insignito miglior giocatore della TOP 11 e ha vinto il titolo sportivo individuale All America. Inoltre, con il Novara for Special è in corso un progetto di formazione per tecnici che vorranno occuparsi di sport e disabilità”.

La Juventus U13 vittoriosa per 2-1 sull’Atalanta in finale (credits: ufficio stampa Comitato Coppa Quarenghi)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

A San Pellegrino i medici sportivi nel ricordo ...

Redazione |
19 Maggio 2024
Alcuni dei migliorimedici sportivi italiani si sono riuniti a San Pellegrino Terme sabato 18 maggio per il secondo convegno dedicato...

Accademia la solidarietà a colpi di racchetta

Redazione |
18 Maggio 2024
Giovedì 16 maggio, come da programma e in barba alla pioggia battente, si è aperta alla Cittadella dello Sport la 46esima edizione del torneo di te...

Il Quarenghi elegge Stromberg “Uomo di Sport 2024”

Federico Errante |
14 Maggio 2024
Glenn Stromberg è l'”Uomo di Sport 2024″ premiato dal Comitato Coppa Quarenghi. La sala dell’Hotel Bigio di San Pellegrino si è r...