Michele e Nicole Cadei protagonisti con le moto d’acqua a Fiumicino

Redazione |

Grandissima emozione per i piloti di moto d’acqua Michele e Nicole Cadei che nella quarta tappa del Campionato Italiano 2023, disputata nelle acque di Fiumicino, hanno incontrato il ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, venuto ad ammirare le gesta di tutti i piloti italiani e premiare i giovanissimi talenti, insieme al sindaco di Fiumicino Mario Baccini e al presidente della Federazione Italiana Motonautica (FIM) Vincenzo Iaconianni. «Il ministro Abodi, da vero uomo di sport – ha dichiarato il pluricampione bergamasco Michele Cadei, che è anche presidente del Comitato regionale Lombardo della Federazione Motonautica Italiana – si è detto assai colpito dal nostro sport ed è salito anche su di una moto d’acqua. La sua è stata una presenza davvero importante per tutti noi, perché lo abbiamo sentito vicino e questo ci sprona ancor di più a dare il meglio di noi stessi».

La due giorni romana con il Grand Prix Fiumicino Aquabike organizzato dall’A.S.D. CAST SUB ROMA sotto l’egida della FIM ha visto oltre un centinaio di piloti sfidarsi nelle acque mosse della costa laziale e si è rivestita di parecchi significati: Michele Cadei riprendeva infatti a gareggiare in acqua dopo il brutto infortunio dello scorso maggio, rimediato durante la gara di Coppa del Mondo che si è disputata in Polonia, e che lo ha tenuto lontano per 4 mesi da ogni competizione. Nella gara mozzafiato di sabato, Michele Cadei ha conquistato la prima mancheimponendosi su tutti gli avversari nella categoria regina Endurance GP1. Doppietta solo sfiorata la domenica, quando saldamente in testa durante la seconda manche si è dovuto fermare per un guasto al motore.

«Il Gran Premio di Fiumicino era anzitutto per me una prova per verificare la mia condizione psico-fisica dopo tanti giorni di stop: e mi sento di dire che il test l’ho superato ampiamente – ha dichiarato il campione bergamasco – Sono il Michele di sempre e credo di aver recuperato quasi il cento per cento delle mie forze. Per di più scontavo un’ulteriore difficoltà giacché non correvo con la mia potentissima Yamaha FX 1800 Turbo, che già ho spedito in Indonesia per la prossima gara di Coppa del Mondo, così per Fiumicino ho dovuto rispolverare la mia vecchia, ma mai dimenticata Kawasaki 1500 Turbo in livrea verde».

Ma il Grand Prix di Fiumicino ha riservato un’altra grande e importante soddisfazione per il clan Cadei e per il team Moto d’Acqua Italia: Nicole Cadei, primogenita di Michele, si è imposta in entrambe le manche nella categoria Giovanile 12-14 anni, conquistando un importante successo che le consegna saldamente il 2° posto in classifica del campionato italiano. Bene anche Amleto Belletti (4° posto nella categoria SKI) e gli altri ragazzi del team di Moto d’Acqua Italia.

Prossimo appuntamento per l’ultima tappa del campionato, il Grand Prix di Civitavecchia in programma dal 6 all’8 ottobre. Ma occhi puntati soprattutto sulla prestigiosissima gara di Coppa del Mondo che si terrà in Indonesia a novembre. Il super campione bergamasco Michele Cadei è chiamato a un compito difficilissimo: rappresentare e onorare il suo Paese, in quanto unico pilota italiano partecipante nella categoria regina Endurance GP1.

Michele e Nicole Cadei con il ministro Abodi e il presidente di federmotonautica Iaconianni (credits: ufficio stampa Michele Cadei)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Nicole Cadei vincente sulla scia del padre Michele

Redazione |
20 Maggio 2024
Nicole Cadei ha conquistato il Gran Prix Aquabike Città di Chioggia nella seconda tappa del Campionato italiano di Moto d’Acqua 2024. Doppietta mer...

Arcene Tamburello si arrende al tie-break a Cas...

Luciano Locatelli |
19 Maggio 2024
Sconfitta con onore per l’Arcene Tamburello maschile, impegnato nel massimo campionato open che, in trasferta contro il Castellaro, impegna severam...

Errani e Paolini coppia d’oro agli Internaziona...

Giulia Piazzalunga |
19 Maggio 2024
Dopo dodici anni e per la quarta volta una coppia femminile vince agli Internazionali BNL d’Italia. Sara Errani e Jasmine Paolini sono le nuove cam...