Modesto e Gatti allenatore e ds Atalanta U23

Fabrizio Carcano |

L’annuncio formale verrà dato solo quando sarà stata ufficializzata l’accettazione dell’iscrizione alla serie C, o meglio il ripescaggio, scontato, della seconda squadra dell’Atalanta, ma intanto è ormai sicuro che le due figure apicali di allenatore e direttore sportivo saranno i 41enni ex calciatori Francesco Modesto e Fabio Gatti. Nomi che circolavano da diverse settimane.

La scelta di Modesto, una buona carriera da giocatore con diverse stagioni in A al Genoa, sotto la guida di Gian Piero Gasperini, poi a Bologna, Parma e Pescara con 399 partite da professionista – e una seconda carriera in panchina iniziata sempre in Calabria, dal Rende, per poi allenare in C il Cesena, la Pro Vercelli e il suo Crotone – pare orientata a garantire una continuità e affinità tattica tra la prima squadra e la under 23, che allenandosi al centro sportivo di Zingonia, parallelamente alla serie A, avrà un rapporto osmotico con la prima squadra.

Gatti non è invece un volto nuovo a Zingonia: arrivato la scorsa estate dal Verona insieme al direttore sportivo Tony D’Amico, il 41enne perugino, ex giocatore di A e B tra Perugia, Catania e Napoli, negli ultimi dodici mesi ha lavorato nei quadri societari atalantini occupandosi del piccolo esercito dei giocatori in prestito nelle serie minori o all’estero, rilevando le funzioni prima esercitate da Giulio Migliaccio.

Questa carica di coordinatore dei giocatori in prestito ha permesso a Gatti di monitorare e studiare minutaggio, rendimento e crescita di tutti quei calciatori nati tra il 2001 e il 2003 che adesso potrebbero avere un profilo adatto alla nuova seconda squadra di serie C.

Fabio Gatti, nei quadri atalantini dall’estate 2022 (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Semifinale di Europa League a un passo

Eugenio Sorrentino |
17 Aprile 2024
“L’Atalanta gioca in tre competizioni e ci auguriamo che continui ad essere impegnata su tre fronti il mese di maggio”. Non è stato l’incipit di Gi...

La Dea domina e spreca rimontata dal Verona

Eugenio Sorrentino |
15 Aprile 2024
Un punto invece di tre. L’Atalanta spreca quanto di buono fatto nella prima parte di gara, con una prestazione degna di quanto visto a Liverpool in...

Gasperini non cerca alibi ma sprona ad andare a...

Fabrizio Carcano |
15 Aprile 2024
Giocando tante partite ravvicinate qualcosa si lascia per strada, qualche punto si perde per strada. Gian Piero Gasperini non gira intorno ai disco...