Moto d’acqua a Napoli in piena euforia calcistica

Alessia Pezzotta |

Scatta da Napoli il Campionato italiano di Moto d’acqua, che vede il bergamasco Michele Cadei inseguire il nono titolo italiano. Una manifestazione che coincide con i festeggiamenti dello scudetto calcistico della squadra partenopea. Il team Moto d’Acqua Italia schiera ben 6 piloti. Insieme al campione bergamasco gareggeranno anche la figlia Nicole, Amleto Belletti, Manolo Albani, Marco Cadei e Filippo Tombini. Napoli capitale dello sport, anche grazie alle moto d’acqua che daranno spettacolo agonistico nelle acque antistanti l’arenile della Rotonda Diaz, dinanzi allo splendido Lungomare Caracciolo dove si affronteranno i migliori piloti motonautici italiani, mentre la città è preda dell’euforia del calcio. Dopo l’esordio col botto di domenica scorsa a Fiume in Croazia, per la prima tappa del campionato internazionale che lo ha visto classificarsi al primo posto, Michele Cadei, già vincitore di otto titoli italiani, in sella alla sua Yamaha FX 1800 Turbo in livrea azzurra gareggerà in due categorie: quella che è considerata a tutti gli effetti la categoria regina F1 ENDURANCE, ma anche nella categoria GP4. Numerosi anche i piloti del team Moto d’Acqua Italia che si misureranno con i più forti centauri dell’acqua italiani: la promessa Nicole Cadei, figlia 14enne di Michele, che ha emozionato il pubblico internazionale di Fiume, classificandosi 2° nella prima tappa del campionato internazionale, scenderà in acqua tanto nella categoria giovanile (12-14 anni) che in quella assai impegnativa Ladies senza limiti di età. Tra i giovani (15-18 anni) gareggeranno Marco Cadei e Filippo Tombini. Tra gli adulti, invece, toccherà a Manolo Albani (categoria GP4 Novis) e ad Amleto Belletti (categoria SKI GP2) sbaragliare i temibili avversari. Tra gli assenti per problemi fisici Sonia Carrara, Catia Cremaschi e Andrea Nardella. Il Campionato italiano di Moto d’Acqua torna nella città partenopea dopo 25 anni di assenza. L’appuntamento è organizzato dall’Asd Jet Ski Family Racing Team di Salvatore Babo, sotto l’egida della Federazione Italiana di Motonautica (FIM). Dopo la tappa di Napoli, i prossimi appuntamenti del Campionato italiano di Moto d’Acqua si terranno a Torre dell’Orso in provincia di Lecce (12-14 maggio), poi ad Ancona (26-28 maggio) quindi all’Idroscalo di Milano (15-17 settembre) e a Civitavecchia (6-8 ottobre).

Il pluricampione bergamasco Michele Cadei insegue il nono titolo italiano assoluto (credits: Moto d’Acqua Italia)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

UBISport Ciserano perde il recupero del primo t...

Luciano Locatelli |
10 Aprile 2024
Recupero amaro per l’Ubisport Ciserano che nel completamento della partita della prima giornata, sospesa per pioggia, nel campionato di serie A ope...

Esordio vincente in trasferta per Arcene Tambur...

Luciano Locatelli |
7 Aprile 2024
Partenza vincente per l’Arcene Tamburello, impegnata nella serie A open maschile, vittoria per 0-2 in trasferta contro Fontigo.  Una partita che no...

RN Orobica continua la marcia in vetta alla A2

Luciano Locatelli |
7 Aprile 2024
Vittoria sofferta ma vittoria, per la Isocell Rari Nantes Orobica in Liguria, contro il Sori Pool Beach per 11-12, nel girone nord del campionato d...