Motori in libertà al 1° Memorial Francesco Maggioni

Luciano Locatelli |

Non chiamatelo rally. E’ la precisazione fornita dagli organizzatori della manifestazione motoristica che si è svolta nel comune di Alzano Lombardo domenica 24 luglio. Un’occasione per molti appassionati di motori di partecipare a quattro salite in libertà, ognuno con il suo ritmo e capacità per affrontare cinque tornanti e tante curve che portano da Alzano Lombardo a Monte di Nese.

Non ci è trattato, infatti, di una competizione, bensì qualcosa di simile al brivido del rally. Questa la formula delle manifestazioni portate in Val Seriana dalla ASD Nova Solidale di Paolo Mugnai, fiorentino ormai trapiantato in Lombardia, il quale per l’occasione ha organizzato il primo memorial Francesco Maggioni, navigatore rally di Alzano morto nei mesi scorsi.

Per l’occasione sono intervenute 75 vetture di tutti i tipi, storiche e moderne, da competizione, prototipi e drift. I partecipanti provenivano prevalentemente dalla Lombardia, ma anche dalla provincia di Reggio Emilia e un equipaggio addirittura dalla Svizzera. 

Tanti anche gli appassionati che hanno voluto assistere alle salite a bordo strada e che hanno approfittato dell’occasione per fare visita alla frazione di Monte di Nese in una calda domenica di luglio.

Obiettivo raggiunto, dunque, per l’associazione Nova Solidale, che ha organizzato l’evento in collaborazione con il 500 Racing Club Bergamo e il Comune di Alzano Lombardo, che ha consentito la chiusura temporanea della strada per tutta la giornata.

Alle premiazioni di tutti i partecipanti con targa celebrativa, hanno partecipato la moglie di Francesco Maggioni e il Sindaco di Alzano Lombardo, Camillo Bertocchi, i quali hanno ringraziato l’organizzazione dell’evento, Paolo Mugnai, del quale abbiamo raccolto le impressioni sulla giornata motoristica. “E’ stato davvero un successo considerato che era la prima edizione, ma questo non è per merito mio ma di Francesco, perché tante persone della zona sono venute per ricordare lui, con tante macchine anche da corsa che fanno più spettacolo rispetto a quelle stradali”.

Molto emozionata anche la signora Romina, moglie di Francesco Maggioni: “Francesco aveva questa passione, era un navigatore ed aveva vinto anche l’ultimo rally di Bergamo nella sua categoria. Questo era il suo mondo. Oggi è stata una giornata molto emozionante perché è stato bello vedere quanta gente gli voleva bene, tanta gente che non mi aspettavo sinceramente.”

L’appuntamento con il memorial Maggioni è per il 2023, mentre il prossimo appuntamento in calendario è il 25 settembre con la Super Valcanale, alla quarta edizione. A fine ottobre sarà invece la volta di Colzate.

75 vetture di ogni tipo da Alzano Lombardo a Monte di Nese per omaggiare il navigatore prematuramente scomparso (credits: Pernice Editori)

Photogallery 1° Memorial Francesco Maggioni (credits: Pernice Editori)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Ferrari con Leclerc rivince a Monaco dopo sette...

Michele Ferruggia |
26 Maggio 2024
Dopo sette anni, Charles Leclerc conduce la Ferrari al successo nel Gran Premio di Montecarlo. A completare la giornata trionfale il terzo posto di...

Bagnaia sfata tabù Montmelò e ingaggia duello c...

Redazione |
26 Maggio 2024
Sfatare un tabù vuol dire tanto nella vita di uno sportivo. Il successo di Pecco Bagnaia sul circuito di Barcellona, dove un anno fa era caduto tra...

Verstappen sul filo di lana spettacolo vero a I...

Redazione |
19 Maggio 2024
Sull’autodromo di Imola, il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna di F1 ha regalato spettacolo in pista e sugli spalti. E’ vero, ha v...