Muriel in uscita per l’assalto a El Bilal Toure’

Fabrizio Carcano |

Per arrivare all’oggetto del desiderio offensivo, il 22enne maliano (ma di formazione francese) El Bilal Toure’, l’Atalanta dovrà prima perfezionare almeno due operazioni in uscita nel reparto avanzato, dove sono rientrati anche Nicolò Cambiaghi e Aleksey Miranchuk. Otto attaccanti in rosa, includendo anche Lukas Vorlicky, ma le gerarchie sono chiare: il tandem titolare Ademola Lookman-Rasmus Hojlund è intoccabile, salvo offerte clamorose. Non arriveranno per l’anglo nigeriano, dovevano arrivare ma finora non si sono viste quelle per il 20enne danese valutato 60 milioni, cifra che spaventa anche il Manchester United. Dietro di loro probabile la conferma di Duvan Zapata, anche lui salvo offerte impreviste: a 32 anni, nonostante i tanti infortuni muscolari, il bomber di Cali’ offre ancora garanzie di rendimento ed è considerato il giocatore perfetto per alternarsi con Hojlund. Probabile conferma, nonostante i due gol in un anno e mezzo, anche per Jeremie Boga, che ha caratteristiche tecniche diverse da tutti gli altri attaccanti e può fare il quinto del reparto. Quello più indiziato a fare i bagagli è un Luis Muriel in fase calante ormai da due stagioni. Una stagione da sufficienza tirata nel 2021-22, da netta insufficienza lo scorso anno con appena 3 gol, peraltro nemmeno decisivi nei risultati, e troppe partite senza fornire un contributo significativo.

Il Ronaldito di San Tomas ha offerte da club spagnoli e soprattutto turchi, ma va trovato l’incastro perfetto, tra le ovvie richieste del calciatore di giocare comunque in un club impegnato nelle coppe europee e quelle economiche, con l’Atalanta che lo valuta ancora intorno ai 15 milioni, una cifra non bassa per un giocatore di 32 anni e mezzo.

Quasi sicura anche la partenza di Aleksey Miranchuk, in parte rilanciato da una prima buona parte di stagione al Torino, anche se il 28enne attaccante russonin tre anni di serie A italiana ha segnato appena 11 gol, pochi per un giocatore delle sue qualità. Difficile possa tornare al Torino, più facile una collocazione all’estero, per una cifra intorno ai 10 milioni. Se andassero in porto queste due operazioni, per una cifra complessiva intorno ai 24-25 milioni per Miranchuk e Muriel ci sarebbero i 25 milioni richiesti dall’Almeria per Toure’, che avrebbe già dato il suo assenso al trasferimento a Bergamo. Non ci sarebbe ancora una vera trattativa per il maliano, anche se le parti si sono parlate: prima l’Atalanta deve sfoltire il reparto offensivo e incassare, solo dopo penserà ad un innesto di qualità. Toure’ piace, ma senza correre, un po’ come capitato nel 2021 con Koopmeiners: opzionato già a giugno, ma acquistato solo all’ultimo giorno di mercato, a settembre, dopo aver fatto scendere il suo prezzo dai 20 milioni chiesti inizialmente dall’AZ 67 ai 14 con cui si concluse l’affare…

Luis Muriel ha festeggiato nella passata stagione il gol numero 100 in serie A (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta U16 campione d’Italia per la prima volta

Federica Sorrentino |
22 Giugno 2024
L’Atalanta Under 16 ha conquistato il titolo italiano battendo il rimonta il Milan 3-2  stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto. E’ ...

Kolasinac il gladiatore è l’uomo in più di Gasp...

Fabrizio Carcano |
22 Giugno 2024
Il riposo del guerriero. Meritato. Rigenerante. Terapeutico. Sead Kolasinac, 31 anni compiuti giovedì 20 giugno, sta guardando gli Europei da spett...

Esordio europeo nel Friendly Match con l'AZ Alk...

Federica Sorrentino |
20 Giugno 2024
L’Atalanta ha scelto un esordio europeo con i fiocchi prima di giocare il match valido per la Supercoppa continentale con il Real Madrid alla vigil...