Nell’era Gasperini 22 volte cinque o più gol

Fabio Gennari |

Le fortune dell’Atalanta passano, come ogni anno, dalla capacità di segnare tanti gol. Con 35 marcature in 20 giornate di campionato ed un bottino stagionale che parla di 52 gol fatti in 28 partite comprendendo l’Europa League e la Coppa Italia, il rendimento del gruppo nerazzurro è assolutamente meritevole di menzione anche perché ci sono due grandi verità che non vanno mai dimenticate: la cooperativa del gol e il fatto che almeno un terzo degli attaccanti a disposizione deve ancora fare vedere le cose migliori. 
Prima di tutto, la forza della squadra in zona offensiva. Con Holm, sono 17 i calciatori diversi che sono andati in rete in questa stagione e la tendenza è confermata: da quando c’è Gasperini in panchina, la possibilità che tutti vadano in gol (giovani compresi, vedi Bonfanti) è una certezza. E permette al gruppo di non essere legati solo ad un attaccante o a 2-3 uomini ma di portare tutti in area di rigore o al tiro e trovare spesso la via del gol. Non è un caso che, per la prima cinquina stagionale della Dea, siano andati a segno contro il Frosinone 5 marcatori diversi. Ed è la 22esima volta che succede di vedere almeno 5 reti con il mister di Grugliasco in panchina. 
Tornando agli attaccanti, ricordando che tutti hanno già trovato la via del gol quelli scesi in campo in gare ufficiali, è fondamentale fare una distinzione che regala ancora più fiducia. Ragazzi come Tourè e Scamacca, nonostante i numeri dell’ex West Ham siano buoni, devono ancora mostrare tutto il loro potenziale. Considerando i 60 e oltre milioni spesi per ingaggiarli, avere questa opzione ovvero puntare forte sulla loro crescita, significa darsi una prospettiva di miglioramento decisamente intrigante nella seconda parte di stagione. Perché se hai il terzo attacco di A e sei ai piedi della zona Champions, con altri elementi da ammirare e il miglior attaccante in rosa (lo dicono i numeri) che dopo la Coppa D’Africa tornerà a darti una mano (Lookman) è giusto che i tifosi sognino in grande. L’Atalanta sta regalando davvero tanta fiducia. 

Holm è il diciassettesimo calciatore della rosa atalantino ad essere andato a segno in questa stagione (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Musso e il nodo secondo portiere

Fabrizio Carcano |
15 Giugno 2024
Tra i nodi da sciogliere in questo mese di giugno per la dirigenza nerazzurra e lo staff tecnico ci sarà la questione del secondo portiere. Scontat...

Riscatto CDK è andata come doveva andare

Fabio Gennari |
13 Giugno 2024
È andata come doveva andare. Come è giusto, logico e importante che andasse. Il primo “acquisto” dell’Atalanta 2024/25 è un ragaz...

Ederson felice all'Atalanta si gode la Selecao

Eugenio Sorrentino |
12 Giugno 2024
Il brasiliano Ederson si sente un giocatore dell’Atalanta e in questo momento pensa al Brasile che lo ha convocato nell’organico verdeoro per la Co...