Olympia delle Tofane a Cortina a marchio Goggia

Federico Errante |

Sofia Goggia timbra a Cortina. Quarto successo stagionale (doppietta a Lake Louise e St Moritz), terzo sull’Olympia delle Tofane come l’austriaca Renate Goetschl, sedicesimo in discesa (agganciata la tedesca Katja Seizinger al quinto posto della classifica all time) e ventunesimo in totale per raggiungere Federica Brignone in vetta alle italiane più vincenti in Coppa del Mondo. La 30enne bergamasca (1.33.47), in controllo nella parte alta, cambia marcia da metà tracciato capitalizzando le sue straordinaria capacità e i materiali alquanto performanti. Solo la slovena Ilka Stuhec, seconda a 13/100, fa tremare con un poderoso recupero nel finale tratto in cui la stessa finanziera aveva scavato il solco rispetto a tutte le altre. La sensazione è che la nostra abbia ancora un ampio margine e che possa ribadire la sua supremazia, in maniera ancor più marcata domani alle 10 (la tre giorni terminerà domenica con il superG alle 11,30). “Non c’erano fantasmi rispetto alla caduta in superG dello scorso anno – ha sottolineato Sofia ai microfoni di RaiSport -. La differenza la fa lo stato mentale con cui ci si presenta al cancelletto. E io ero molto tranquilla. Ciò nonostante la mia prova non è stata impeccabile anche in virtù di una visibilità non perfetta, ma niente scuse perché fa parte del gioco”. Rammarico per Curtoni che fa sognare un piazzamento sul podio (38/100 di margine al terzo intermedio) poi però perde tutto, si classifica ottava e il gradino più basso è tutto per la tedesca Kira Weidle (a 36/100). Discorso simile per Mikaela Shiffrin che fa accendere la luce verde anche nel terzo parziale (25/100), ma paga dazio sul finale e si accomoda ai piedi del podio.

Volo tremendo sul salto e attimi di paura per la campionessa olimpica e del mondo Corinne Suter, ma la svizzera fa solo tremare poi rassicura e arriva al traguardo, pur ammaccata, sulle sua gambe. 

Così le altre azzurre: 12ma Laura Pirovano, 18me Federica Brignone e Nicol Delago, 28ma Nadia Delago, 35ma Teresa Runggaldier, out Karoline Pichler ed Elena Dolmen.

Sofia Goggia in azione in discesa sulla pista Olympia delle Tofane (Ph: Gabriele Facciotti/Pentaphoto-credits: FISI)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Michela Moioli è maestra di snowboard

Federico Errante |
17 Aprile 2024
Un altro traguardo raggiunto da Michela Moioli:la campionessa alzanese è diventata maestra di snowboard. A Ponte di Legno ha sostenuto e passato l&...

La Coppa Italia premia la stagione di Martina B...

Federico Errante |
12 Aprile 2024
Martina Bellini, un bilancio positivo è la migliore delle risposte. La fondista di Clusone ha vinto la Coppa Italia e manda in archivio una stagion...

Assoluti senza podio per Filippo della Vite

Federico Errante |
6 Aprile 2024
Filippo della Vite saluta con il quarto posto agli Assoluti. In Val Senales il ragazzo di Ponteranica termina la sua annata da “ciapa no” con la ri...