Olympia delle Tofane il mondo di Sofia

Redazione |

Una discesa pazzesca, da brividi, con il rischio di una spigolata e un’evidente brusca frenata sull’Olympia delle Tofane. Sofia Goggia, dopo avere fatto segnato i tempi migliori nelle prove cronometrate, si riprende la sua pista cortinese e torna alla vittoria. I 20 centesimi di vantaggio sull’austriaca Siebenhofer e i 26 sulla ceca Ledecka potevano risultate un secondo abbondante senza i giochi di equilibrio della campionessa bergamasca, la quale ha dato prova della straordinaria tecnica di cui è dotata chiudendo il percorso veloce in 1’06”98. Più indietro ancora la svizzera iridata Corinne Suter. Goggia è stata sicuramente penalizzata dalla partenza ribassata e dal vento che ha inciso sul primo tratto più pianeggiante. Ciò nonostante, è rimasta davanti consolidando la leadership nella classifica di specialità. E’ il suo 17° successo in Coppa del Mondo, lo stesso numero di vittorie di Francesca Brignone. E’ il quarto successo in discesa libera in stagione, come solo le più grandi, il dodicesimo in carriera. Il pettorale rosso la candida alla vittoria nella coppa del mondo di discesa libera, già sua nel 2018. E all’orizzonte c’è l’appuntamento con i giochi olimpici invernali di Pechino, dove Sofia Goggia difenderà il titolo di campionessa olimpica di discesa libera conquistato quattro anni fa a Pyeongchang.

E’ stata una discesa incredibile” – ha dichiarato Sofia Goggia ai microfoni di RaiSport – “Ho preso folate di vento laterali, non vedevo dove mettevo i piedi. Dopo la caduta nel weekend precedente in Austria, non riuscivo a camminare. Con tutto quello che ho combinato oggi, aver visto la luce verde è un sogno“.

Sofia Goggia nella discesa libera sulla Olympia delle Tofane di Cortina (photocredits: Fisi/Pentaphoto)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Michela Moioli a caccia del mondiale di snowboa...

Federico Errante |
15 Maggio 2024
Tre tappe da stabilire, i Mondiali di St Moritz grande evento e tabù da sfatare per Michela Moioli. L’alzanese, tre sfere di cristallo in bac...

Coppa del Mondo di sci alpino c’è il calendario

Federico Errante |
9 Maggio 2024
Meno versione jet, più tecniche. Un calendario che fa sorridere a denti stretti i velocisti, maggiormente gli slalomisti. Nessuna grande sorpresa n...

Michela Moioli è maestra di snowboard

Federico Errante |
17 Aprile 2024
Un altro traguardo raggiunto da Michela Moioli:la campionessa alzanese è diventata maestra di snowboard. A Ponte di Legno ha sostenuto e passato l&...