Omero, dalla Champions di Goalball al Torball in Valcalepio

Michele Ferruggia |

Le squadre di goalball e torball di Omero Bergamo sono state protagoniste, nell’ultimo fine settimana di febbraio e nel primo di marzo, di confronti internazionali. I campioni d’Italia di goalball hanno partecipato dal 23 al 25 febbraio a Cracovia alla fase di qualificazione della Champions. Christian Belotti, Dario Merelli, Gennaro Florio, Simone Nino Vitale e Filippo Pezzotta, e gli allenatori Giuseppe Pezzotta e Carlo Loreti, si sono confrontati, in uno dei due gironi da cinque squadre, con i campioni di Germania, Ucraina e due squadre finlandesi come allenatori. Una competizione decisamente dura, come hanno dimostrato le sconfitte con i tedeschi di RGC Hansa e gli ucraini di Invasport, cui è seguita però la vittoria con i finlandesi del Napaja. Nelk match con l’altra squadra scandinava Aisti Sport, la più debole e certamente alla portata, Omero Bergamo ha gettato alle ortiche la vittoria, perdendo i punti che avrebbero permesso di qualificarsi ai playoff e classificandosi quarti nel proprio girone per differenza reti. Infine, Omero Bergamo ha disputato la partita con gli inglesi  del Fen Tiger, vincendola 9-4 e concludendo al settimo posto. Una bella esperienza e una prestazione onorevole. Sugli scudi Filippo Pezzotta, che ha giocato come centrale mostrando grandi doti difensive.

La 32a edizione del Torneo Internazionale Valcalepio di Torball, svoltasi tra gli impianti sportivi di Villongo e Grumello del Monte, ha visto Omero Bergamo A (composta da Christian Belotti, Dario Merelli, Gennaro Florio, Filippo Pezzotta, Paolo Lizziero e Valter Colombo) impegnata nel girone A con gli austriaci di Volarberg, Nizza, Bolzano, Monza e Teramo. Omero B (con Camilla Pezzotta, Simone Vitale, Ata Uhreman, Lorenzo Lazzari, Mario Locatelli, Sarvar Guhlam) nel girone B con Trento, Innsbruck, Settebelli Ragusa, Torino e i tedeschi di Landshut. Omero A si è qualificato per le semifinali, guadagnando la finale con il successo per 4-0 su Landshut. Nell’altra semifinale Torino è stata superata (1-3) da Nizza, che si è aggiudicata il trofeo battendo i bergamaschi per 3-0. In entrambe le competizioni le squadre di goalball e torball di Omero Bergamo hanno dimostrato di essere realtà di livello europeo, con ampi margini di miglioramento che si prospettano soprattutto con l’inserimento delle nuove leve accanto a giocatori rodati e veterani come il capitano e presidente Dario Merelli.

La squadra di Omero Bergamo, seconda classificata al Torneo Valcalepio di Torball (credits: ASD Omero Bergamo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Mirko Testa terzo tricolore MH3 handbike

Michele Ferruggia |
15 Aprile 2024
Per il terzo anno consecutivo, Mirko Testa si è laureato campione italiano della categoria MH3 dell’handbike, dominando la gara in linea disputata ...

Nazionali di Goaball con 4 giocatori Omero Bergamo

Michele Ferruggia |
2 Aprile 2024
La nazionale maschile di Goalball si ritroverà a Scanzorosciate dal 12 al 14 aprile in preparazione degli Europei “B” che si disputeranno agli iniz...

Claudia Cretti tre medaglie iridate con vista s...

Federica Sorrentino |
26 Marzo 2024
Quella di Claudia Cretti è proprio una bella favola. La 27enne bergamasca è rientrata dalla rassegna iridata di paraciclismo su pista di Rio de Jan...