Padova passa all’AlbinoLeffe Stadium

Fabio Garghentini |

Dopo ben 6 risultati utili consecutivi è arrivata una sconfitta per la compagine allenata da Lopez. che si è dovuta arrendere al Padova, perdendo per 1 a 0 un match molto combattuto. La squadra veneta parte forte e schiaccia i seriani nella propria trequarti nei primi 10 minuti di gioco,la spinta offensiva padovana è incessante ed i bergamaschi trovano parecchie difficoltà a ripartire. Dopo un primo quarto d’ora di sofferenza i blucelesti sono però bravi a reagire anche grazie ad un pressing più insistito. Nei minuti successivi la palla rimane perlopiù in possesso dei veneti che al minuto 34’ riescono a portarsi in vantaggio grazie ad un’azione offensiva ben manovrata. Villa segna il gol dello 0 a 1 sfruttando un traversone velenoso di Varas che sorprende la retroguardia casalinga. Un segnale di reazione importante dei padroni di casa arriva però al minuto 44’ quando Antonio Donnarumma, fratello di Gianluigi Donnarumma, attuale portiere del Paris Saint Germain e della nazionale italiana, ferma un gran tiro di Brentan che aveva indirizzato il pallone sul primo palo. 

Secondo tempo che riprende con un’Albinoleffe ancora più aggressiva, pressing incessante e tanta determinazione per i seriani che vogliono con forza il pari. Al minuto 60’ Zoma non sfrutta un’occasione clamorosa per poter rimettere il match in equilibrio, il giovane attaccante bluceleste a due passi dal portiere svirgola il pallone indirizzando così la sfera lontano dallo specchio. AL 63esimo è Gatti ad andare ad un passo dal gol con una bella incornata su corner ma anche questa volta il pallone finisce sul fondo. I bergamaschi insistono e le speranze aumentano al minuto 79’ quando il difensore padovano Belli viene espulso per doppia ammonizione. In due minuti è Longo ad infastidire la retroguardia ospite in entrambe le occasioni con due colpi di testa ma Donnarumma risponde presente. Nonostante il pressing offensivo dei padroni di casa la palla sembra non voler entrare ed al 84esimo è il Padova ad andare vicino al gol del duplice vantaggio con una bella conclusione di Varas ben respinta da Marietta. Si conclude così il match allo Zanica Stadium con un’ Albinoleffe che esce dal campo sconfitta ed il Padova che rimane invece così l’unica squadra tuttora imbattuta nel calcio professionistico italiano. 

ALBINOLEFFE vs PADOVA 0-1

ALBINOLEFFE (3-5-2): Marietta 6; Borghini 6; Marchetti 5,5; Gatti 6 (Angeloni s.v.); Brentan 6; Munari 5,5 (Muzio 6); Doumbia 5,5; Gusu 5,5 (Poletti 6); Piccoli 6; Arrighini 6 (Longo 6); Zoma 5,5. Allenatore: Lopez

PADOVA (3-5-2): Donnarumma 6,5; Delli Carri 6; Crescenzi 6; Belli 5; Radrezza 6; Cretella 5,5 (Dezi 6); Varas 7 (Bianchi s.v.); Kirwan 6; Villa 6,5 (Favale 6); Liguori 6 (Palombi 5,5); Bortolussi 5,5. Allenatore: Torrente

Mister Lopez ha visto la squadra bluceleste interrompere la striscia di 6 risultati utili consecutivi (credits: ufficio stampa AlbinoLeffe)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

All’Europeo 2 o forse 3 atalantini in azzurro

Redazione |
15 Maggio 2024
A Euro 2020, disputato un anno dopo a causa della pandemia e vinto dalla Nazionale guidata da Roberto Mancini, furono due gli atalantini a vestire ...

L’incontro con Mattarella alla vigilia della fi...

Redazione |
14 Maggio 2024
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale i calciatori, i dirigenti e gli staff tecnici di Atalanta e Juventus, s...

Gasperini e Papu Gomez pace fatta sotto il segn...

Federica Sorrentino |
14 Maggio 2024
Gian Piero Gasperini e Alejandro “Papu” Gomez hanno fatto pace, a tre anni e mezzo di distanza dai contrasti che sfociarono nella parte...