Pallanuoto a corrente alternata

Luciano Locatelli |

Seconda giornata nel campionato di serie B di pallanuoto per le due compagini bergamasche impegnate nel girone 1, che ha fatto registrare un pareggio casalingo della Pallanuoto Bergamo ed una sconfitta in trasferta per lo Spazio Sport One di Osio.

Alle piscine Italcementi di Bergamo è andata in scena lo scontro tra la Pallanuoto Bergamo e la Sea Sub Modena che è finito sul punteggio di 8 pari (2-3, 2-2, 1-2, 3-1) con entrambe le squadre che hanno dato vita ad una partita avvincente, condita da una bellissima cornice di pubblico.

La Sea Sub sblocca subito il match con la rete di Trocciola, che subito dopo raddoppia. Bergamo reagisce e con Lorenzi e Clemente rimane in scia, ma Calabrese, realizza un gol del vantaggio modenese prima della chiusura del tempo. Nella seconda frazione regna l’equilibrio, Baldi e Clemente rispondono alle reti di Calabrese e Lorenzoni ma il punteggio alla fine del secondo tempo è di 4-5 in favore di Modena.

Dopo il cambio campo la Sea Sub prova ad allungare con il contropiede di Righetti, lanciato dal rientrante Pederielli e la rete di Sorbini che trova l’incrocio dei pali, intervallate dall’unico squillo bergamasco nel tempo di Baldi. Sul finire del terzo tempo però viene espulso il modenese Righetti e la Pallanuoto Bergamo prende coraggio che sarà determinante nell’ultima frazione.

Ultimo quarto decisivo per la rimonta della PN Bergamo, che sfrutta alcuni errori e indecisioni di Modena, la tripletta di Luca Baldi permette agli orobici di agganciare Modena, annullando la rete su rigore di Trocciola. Nel finale clamoroso errore in doppia superiorità numerica del Modena dopo il timeout chiamato da coach Calabrese che consente alla Pallanuoto Bergamo di conquistare il primo punto in classifica.

È contento l’allenatore Emanuele Foresti che incomincia ad intravvedere miglioramenti: “E’ stata una partita combattuta, giochiamo bene in difesa, bene in attacco con i centroboa che hanno fatto molto bene. Purtroppo però regaliamo troppi goal, ma la squadra è giovane e sta crescendo, lottando in vasca, siamo sulla strada giusta”.

Meno bene è andata invece ad Osio, che contro il Monza in trasferta ha rimediato una pesante sconfitta per 10-5 (5-0,0-2,3-1,2-2) al termine di una partita giocata male rispetto all’esordio in campionato che ha visto timidi segnali di ripesa solo nell’ultimo tempo. È molto contrariato l’allenatore Mirco Pribetich al termine della partita “Abbiamo giocato male, abbiamo approcciato male, nel secondo tempo c’è stata una timida reazione ma purtroppo è stata una serata no, con troppi errori individuali sia nell’uno contro uno che nella superiorità numeriche. È stata una prestazione opaca”.

Altri risultati di giornata:

C.S. PLEBISCITO PD – C.U.S. GEAS MILANO 11-7

SPORTING LODI – AQUATICA TORINO 15-14

PIACENZA PALLANUOTO 2018 – PALLANUOTO COMO- 15-8

CLASSIFICA: Sporting Lodi e C.S. Plebiscito PD 6, Sea Sub Modena 4, N.C. Monza, Spazio Sport One, C.u.s. Geas Milano e Piacenza pallanuoto 2018 3, Pallanuoto Bergamo 1, Acquatica Torino, e Pallanuoto Como 0.

Una fase della gara di esordio casalingo della Pallanuoto Bergamo (credits: Pallanuoto Bergamo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

San Paolo d’Argon capitale del Wrestling

Federico Errante |
20 Maggio 2024
L’Italian Championship Wrestling ha fatto ancora centro. “ICW Fight Forever 42”, l’evento organizzato dalla realtà che dal 2001 si occu...

RN Orobica primo ko stagionale in gara1 playoff

Luciano Locatelli |
19 Maggio 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica perde il primo confronto della serie playoff di finale contro la Vela Nuoto Ancona con un passivo pesante: 7-12 il r...

RN Orobica a un passo dalla promozione in A1

Luciano Locatelli |
17 Maggio 2024
In calendario domenica 19 maggio il primo atto della serie di finale per l’accesso alla serie A1 di pallanuoto femminile, che vede impegnata la Iso...