Pallanuoto BG corsara a Monza avvicina la salvezza

Luciano Locatelli |

È un buon momento per la Pallanuoto Bergamo che, dopo il pareggio in casa contro Milano Metanopoli, conquista una vittoria preziosa in quel di Monza per 8-10. Un successo che dà morale alla squadra allenata da Sergio Lanza e che rilancia le speranze di salvezza della squadra bergamasca, da qui alla fine del torneo.

Parte forte la Pallanuoto Bergamo che nel primo quarto di gara, dopo due minuti di equilibrio (1-1), mette a segno un break di 3 reti grazie a Fumagalli, Baldi e Birigozzi che portano in vantaggio le calottine gialloblu al termine del primo quarto per 1-4. Seconda frazione di netta marca monzese che dopo la falsa partenza della prima frazione, mette in acqua una maggiore attenzione difensiva e un’azione offensiva che consente alla squadra di Frison di rientrare. Al 3’ (2-4), al 6’ (3-4) e finale di secondo quarto in parità 4-4. Dopo l’intervallo, le due squadre si fronteggiano alla pari. Va in vantaggio la squadra di casa, al 2’ con Vignati (5-4), pareggia Albani al 3’ (5-5), ripassa in vantaggio Monza con Celli al 4’ (6-5) e chiude la frazione in pareggio Bergamo, con la rete di Fumagalli che porta il punteggio parziale sul 6 pari. Nell’ultimo e decisivo quarto di gara, partono bene gli uomini di Lanza che si portano avanti di due reti al 3’ grazie alla doppietta di Riva (6-8). Reazione dei padroni di casa che non ci stanno a perdere, ma Carrara e compagni riescono a tenere il vantaggio. Al 4’ (7-9) e punteggio finale di 8-10 che sancisce la vittoria dei bergamaschi.

È contento l’allenatore orobico Sergio Lanza al termine della gara: “Inizio senza storia, arriviamo sul 4-1, loro su rigore, con facilità, è il nostro momento migliore. Poi lasciamo rientrare Monza, perché non sfruttiamo le superiorità numeriche e loro ci raggiungono. Un nervosismo eccessivo fa sì che loro trovano il vantaggio sul 6-4 ma poi torniamo in partita e inizia il quarto periodo sul risultato di 6 pari. La difesa e il lavoro di squadra paga e il Monza non c’è più”.

La strada per la salvezza è ancora lunga, ma ora la Pallanuoto Bergamo è ad un solo punto di distacco proprio da Monza che rimane in vantaggio di una rete negli scontri diretti. Nel prossimo turno, che si giocherà sabato 6 aprile, Bergamo affronterà in casa la Fondazione Bentegodi e potrebbe agganciare o superare in classifica qualche squadra che la precede.

NC MONZA-PALLANUOTO BERGAMO 8-10 (1-4, 3-0, 2-2, 2-4)

Monza: Salis, Bommartini, Orsenigo, Vignati 1, Seravalli, Bestetti, Mazza 1, Mungo 1, Squintani, Montrasio 1, D. Celli 2, A. Celli 2, Pinca, D’Urso, Rovis. All. F. Frison.

Bergamo: Cavagna, Carrara, Pedersoli, Birigozzi 2, Mazzola, Piatti, Tadini, Baldi 1, Clemente, Riva 2, Fumagalli 4, Albani 1, Cortinovis, Minali. All. S. Lanza.

RISULTATI DELLA 13^ GIORNATA

Aquatica Torino-Cus Geas Milano 12-11

RN Imperia-WP Novara 19-6

Fond. Bentegodi-Rangers PN Vicenza 6-10

WP Milano Metanopoli-Piacenza PN 2018  8-8

CLASSIFICA: Piacenza PN 29, Rangers Vicenza 27, WP Milano Metanopoli 26, Cus Geas Milano 22, Aquatica Torino e RN Imperia 19, NC Monza 18, PN Bergamo 17, Fond. Bentegodi 8, WP Novara 0.

La squadra di Sergio Lanza vittoriosa nella vasca di Monza con 4 reti di Fumagalli (Ph: Andrea Molinari)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Pattinatori di scuola Icelab alle sei tappe ISU...

Redazione |
12 Giugno 2024
L’International Skating Union ha reso note le liste di partecipazione alle sei tappe dell’ISU Grand Prix della stagione 2024-25 di pattinaggio di f...

Aerobica Evolution protagonista agli Assoluti

Giulia Piazzalunga |
4 Giugno 2024
L’eccellenza della Ginnastica Aerobica italiana si è ritrovata il primo weekend di giugno al PalaLovato di Gorle per il Campionato Italiano Assolut...

RN Orobica sfuma il sogno promozione in A1

Luciano Locatelli |
2 Giugno 2024
Sfuma all’ultimo il sogno promozione in serie A1 per la Isocell Rari Nantes Orobica che in gara 3, nella piscina amica di Romano di Lombardia, perd...