Pallanuoto BG di misura ma prima vittoria

Luciano Locatelli |

Primo successo per la Pallanuoto Bergamo, tra le mura amiche, per 13-12 contro la Rari Nantes Imperia, al termine di una partita combattuta e per niente scontata, nella seconda giornata del campionato di pallanuoto di serie B girone 1.

Parte forte la squadra bergamasca. che a metà del primo quarto di gioco è già in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Giovanni Baldi. Accorcia il distacco Corio per i liguri, prima della terza rete personale di Baldi che a 2 minuti dal termine del primo quarto porta il punteggio sul 3-1 in favore delle calottine gialloblu. Nel finale della prima frazione, botta e risposta di Rocchi e Minali che chiudono il quarto 4-2, avanti Bergamo. Secondo quarto difficoltoso per gli uomini di coach Lanza, che si fanno rimontare subito, dopo 2’ il punteggio è in perfetta parità 4-4. La squadra orobica si innervosisce a subisce diverse espulsioni temporanee che facilità il gioco dei liguri, che passano in vantaggio con Gandini al 3’ (4-5). Ci pensa Pedersoli a riportare in parità il punteggio a metà secondo quarto, ma nel finale del secondo quarto è ancora Imperia a passare in vantaggio con Mazzariol (5-6).

Dopo l’intervallo la partita diventa più equilibrata, il terzo quarto è un susseguirsi di batti e ribatti, con la Bergamo che pareggia subito con Birigozzi, seguirà poi una serie di reti da ambo le parti che portano il risultato al termine del terzo quarto sul 9 pari, segnano per Bergamo, Riva, Birigozzi e Carrara. Ultima frazione decisiva, che si apre con la rete di Giovanni Baldi, pareggio immediato di Imperia che non molla. Al 2’ (10-11), al 4’ (12-12) e finale di gara sul filo dell’equilibrio, con Birigozzi in evidenza, che prima segna la rete del vantaggio orobico e poi si fa espellere. Finisce 13-12 per le calottine gialloblu che conquistano con questa vittoria i primi 3 punti della stagione.

È contento ma consapevole che c’è ancora molto da lavorare coach Sergio Lanza, al termine dell’incontro: “Vittoria con tante difficoltà, dopo un buon avvio non siamo riusciti ad uccidere la partita, avevamo di fronte una buona squadra che non molla mai. Soffriamo sull’uomo in più e sulle tantissime espulsioni prese, però siamo usciti vincenti e questo fa morale, pertanto bene per i 3 punti conquistati, ma per il gioco dobbiamo ancora aspettare qualche partita”.

Sabato 16 dicembre altro delicatissimo impegno in trasferta per Stefano Carrara e compagni che andranno a giocare in trasferta contro Milano Metanopoli, prima della pausa natalizia.

PALLANUOTO BERGAMO-RARI NANTES IMPERIA 57   13-12 (4-2, 1-4, 4-3, 4-3)

PN Bergamo: Cavagna, Carrara 1, Pedersoli 1, Birigozzi 4, Mazzola, Piatti, Tadini, Baldi 4, Clemente, Riva 1, Fumagalli 1, Albani, Cortinovis, Minali 1. – All. S. Lanza

RN Imperia 57: Dilionardo, Milani, Grosso 1, Mazzariol 1, Gandini 2, Marano, Taramasco 2, Corio 3, Mantovani, Cipriani, Rocchi 1, Cesini 2, Carpano, Lanteri. – All. Garibaldi

ALTRI RISULTATI 2^ GIORNATA – GIRONE 1

Cus Geas Milano-WP Novara 16-6

Rangers PN Vicenza-WP Milano Metanopoli 12-7

Piacenza PN 2018-Aquatica Torino 13-8

Fond. Bentegodi-NC Monza 8-8

CLASSIFICA: Piacenza PN 2018 6, Rangers PN Vicenza e NC Monza 4, Cus Geas Milano, Aquatica Torino, WP Milano Metanopoli e PN Bergamo 3, RN Imperia 57 e Fond. Bentegodi 1, WP Novara 0.

Alla piscina Italcementi, decisive le ultime due frazioni per superare Imperia (credits: Pallanuoto Bergamo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La spada di Jacopo Rizzi sul tetto del mondo

Giulia Piazzalunga |
18 Aprile 2024
Ai Campionati del Mondo Cadetti e Giovani di Riyadh 2024, l’Italia della spada maschile ha trionfato nella prova a squadre Under 20. Il bergamasco ...

Stefano Belotti oro tris agli Assoluti Open di ...

Michele Ferruggia |
14 Aprile 2024
Si chiudono con la tripletta personale di Stefano Belotti gli Assoluti Open UnipolSai di tuffi alla Monumentale di Torino. Il ventenne bergamasco v...

RN Orobica domina anche a Parma e vola ai playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica sbanca anche Parma e conquista il primo posto matematico, vincendo una partita combattuta contro lo Sport Center Par...