Pallanuoto BG falsa partenza a Torino

Luciano Locatelli |

Falsa partenza della Pallanuoto Bergamo che al debutto nel campionato di serie B 2023/24 perde malamente contro l’Aquatica Torino per 15-7. Non è tutto da buttare, però, quello che si è visto in Piemonte, perché a dispetto del risultato finale, la partita dei ragazzi di Sergio Lanza è stata buona fino all’intervallo, quando il punteggio era sul 6-5. La squadra bergamasca sicuramente pecca di inesperienza in molti elementi della rosa che devono migliorare nel proseguo ed evitare di commettere errori banali, ma anche la forma fisica degli orobici è parsa meno brillante dei pari grado torinesi, soprattutto nella seconda parte della gara.

Parte subito forte la squadra di casa che si porta in vantaggio nel primo quarto per 2-0 con le reti di Namar e Recagno, grazie anche ad alcune espulsioni temporanee di Baldi e Tadini, ma nell’ultimo minuto della prima frazione la squadra bergamasca accorcia le distanze con Giovanni Baldi 2-1.

Seconda frazione di gioco che vede ancora Torino prevalere e segnare subito con Bianchini che fa il 3-1, per poi arrotondare al 2’ con Paletti grazie ad un rigore trasformato (4-1). La squadra di Lanza però reagisce e trova la rete del momentaneo 4-2 al 5’ con Birigozzi cui segue subito la nuova rete torinese di Balaz (5-2). Dal 5’ in poi però Carrara e compagni hanno una buona fase di gara nella quale riescono a mettere in difficoltà l’Aquatica, recuperando nel punteggio. Segna Fumagalli che sfrutta una superiorità numerica (5-3), poi Mazzola e ancora Fumagalli che fissa il punteggio al riposo sul 6-5.

Dopo l’intervallo la squadra bergamasca si blocca, non riesce più a trovare la via del goal e al 3’ del terzo tempo subisce la rete del 7-5 di Recagno. Coach Lanza non contento al 6’ chiama time-out ma a nulla serve perché al rientro l’Aquatica dilaga con le reti di Paletti, Balaz e ancora Recagno che portano il punteggio alla fine della terza frazione sul 10-5.

Ultima frazione in cui ci si aspetta una reazione da parte dei ragazzi di Lanza, ma ancora una volta è la squadra di casa ad avere la meglio, con i bergamaschi che subiscono e non riescono a ribaltare l’inerzia della gara. Come se non bastasse, subentra un po’ di nervosismo con qualche espulsione di troppo come quella che vede coinvolto Stefano Carrara. Il punteggio si fa pesante, al 3’ Torino conduce per 12-5 e continua a salire. Nel finale di gara Bergamo riesce a mettere a segno le reti Minali e Mazzola che chiudono il punteggio della partita sul 15-7.

Ci sarà da lavorare non poco, in settimana per coach Sergio Lanza, che dovrà operare sia a livello mentale che atletico per ricaricare una squadra che è apparsa un po’ fragile in questa prima uscita stagionale. Così il tecnico dopo la partita: “Non è tutto da buttare in questa partita, anche gli errori fanno parte del gioco, abbiamo incontrato una squadra tonica che sbaglia poco, ma noi dobbiamo maturare eliminando gli errori che sono la nostra parte dolente. Alcuni errori sono stati commessi più per la voglia di dimostrare e siamo stati poco attendisti, alcuni passaggi a vuoto dopo l’intervallo sono stati davvero brutti. Detto questo proveremo a rifarci nella prossima gara in casa, anche se incontriamo un avversario non facile, ma dovremo giocare con la testa”.

Prossimo appuntamento per la Pallanuoto Bergamo, sabato 9 dicembre, alle piscine Italcementi, contro Imperia, una gara non facile che bisogna però provare a vincere.

RISUTATI DELA PRIMA GIORNATA – GIRONE 1

NC Monza-Cus Geas Milano 10-7

Aquatica Torino-Pallanuoto Bergamo 15-7

RN Imperia-Rangers PN Vicenza 10-10

WP Milano Metanopoli-Fond. Bentegodi 14-8

WP Novara-Piacenza PN 2018 4-11

La squadra allenata da Lanza ha ceduto nella seconda parte della gara d’esordio (crediti immagine: Aquatica Pallanuoto Torino)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

RN Orobica mattatrice anche nella vasca di Milano

Luciano Locatelli |
3 Marzo 2024
Continua il momento magico della Rari Nantes Orobica che anche nella difficile trasferta di Milano, contro la WP Metanopoli, ha conquistato l’ennes...

Ciserano e Grassobbio Tamburello al top nella A...

Luciano Locatelli |
3 Marzo 2024
Si chiude con un doppio successo delle squadre orobiche il campionato di tamburello di serie A indoor femminile. 13-3 e 13-2 i risultati rispettiva...

Pallanuoto BG inaugura con un successo il giron...

Luciano Locatelli |
2 Marzo 2024
Comincia con una vittoria il girone di ritorno della Pallanuoto Bergamo, impegnata nel campionato di serie B girone 1. La squadra di Sergio Lanza, ...