Pallanuoto BG la corsa si ferma a Torino

Luciano Locatelli |

La Pallanuoto Bergamo si ferma in quel Torino contro l’Aquatica, perdendo per 8-5 una partita giocata non al meglio delle possibilità dei giocatori orobici. La squadra d Foresti, dopo le ultime buone prestazioni che l’avevano lanciata nelle zone alte della classifica, ha peccato forse di presunzione e ha smarrito quelle caratteristiche fondamentali per vincere partite come questa. Difesa poco attenta, attacco che si è affidato solo ai singoli e in generale un approccio alla gara approssimativo, che ha facilitato il compito ai padroni di casa scesi in vasca invece con la giusta aggressività e concentrazione.

La partita era iniziata anche bene, con le reti di Luca Baldi e Tadini che dopo 5 minuti mandavano Bergamo in vantaggio per 0-2. La reazione di Torino, però, non si è fatta attendere. Ci hanno pensanto Balaz e Falaschi a chiudere la prima frazione in pareggio 2-2. Secondo quarto di marca piemontese, con i padroni di casa in vantaggio per 4-2 a 2 minuti dal termine. L’allenatore orobico Foresti chiama minuto per riprendere i suoi ragazzi che si sono smarriti ed al rientro Bergamo trova la rete del 4-3 con Luca Baldi, segnatura che chiude anche la frazione. Si va al riposo con il vantaggio di misura dei padroni di casa.

Al rientro in campo ci si aspetta una reazione degli orobici, ma invece è ancora Torino ad avere il predominio totale delle operazioni ed arrotondare in modo decisivo il punteggio. Segnano Bianchini e Paletti che portano il punteggio alla fine del terzo quarto sul 6-3. Ultimo quarto infuocato, con Bergamo che cerca di recuperare ma subisce la rete di Bianchini (7-3). I bergamaschi provano a rientrare segnando due reti su superiorità numerica con Fumagalli e Luca Baldi. Quando manca un minuto alla conclusione dell’incontro, però, gli animi in vasca si accendono, con Giovanni Baldi e Alcibiade che vengono espulsi per reciproche scorrettezze. Ne approfitta ancora Torino per chiudere definitivamente l’incontro, con Bianchini che fissa il punteggio finale di 8-5.

Una sconfitta che ridimensiona un po’ le ambizioni della squadra orobica, che interrompe la serie positiva di tre vittorie consecutive e si trova ora in quarta posizione a quota 21 punti dietro a Monza, che l’ha scavalcata grazie alla vittoria in trasferta contro lo Sturla.

Nella successiva partita in casa, proprio contro lo Sportiva Sturla, servirà una prova di carattere della squadra di Foresti, che dovrà anche fare a meno di Giovanni Baldi.

AQUATICA TORINO-PN BERGAMO 8-5 (2-2, 2-1, 2-0, 2-2)

Aquatica Torino: Germano, Liardo, Sartori, Di Giacomo, Siracusa, Fondrieschi 1, Bianchini 3, Mazzitelli, Alcibiade, Maglio, Falaschi, Balaz 1, Paletti 3. All.: Gigiaro

Pallanuoto Bergamo: Cavagna, Carrara, Cereda, Albani, Piatti, Trimarchi, Raimondi, G. Baldi, L. Baldi 3, Tadini 1, Fumagalli 1, Minali, Marchesi. All. Foresti

ALTRI RISULTATI DELLA 13^ GIORNATA

Sportiva Sturla-NC Monza 9-10

Rangers PN Vicenza-US. Locatelli 8-8

Cus Geas Milano-Sporting Lodi 10-5

PN Busto-Piacenza PN 2018 4-8

CLASSIFICA: Piacenza PN 2018 31, Sportiva Sturla 27, NC Monza 22, PN Bergamo 21, US Locatelli e Rangers PN Vicenza 19, Aquatica Torino 18, Cus Geas Milano 13, Sporting Lodi 12, PN Busto 10.

Dopo tre vittorie consecutive, la squadra di Foresti esce sconfitta dalla trasferta piemontese (credits: Pallanuoto Bergamo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

San Paolo d’Argon capitale del Wrestling

Federico Errante |
20 Maggio 2024
L’Italian Championship Wrestling ha fatto ancora centro. “ICW Fight Forever 42”, l’evento organizzato dalla realtà che dal 2001 si occu...

RN Orobica primo ko stagionale in gara1 playoff

Luciano Locatelli |
19 Maggio 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica perde il primo confronto della serie playoff di finale contro la Vela Nuoto Ancona con un passivo pesante: 7-12 il r...

RN Orobica a un passo dalla promozione in A1

Luciano Locatelli |
17 Maggio 2024
In calendario domenica 19 maggio il primo atto della serie di finale per l’accesso alla serie A1 di pallanuoto femminile, che vede impegnata la Iso...