Pallanuoto BG il pari con la capolista ipoteca la salvezza

Luciano Locatelli |

Buon pareggio per la Pallanuoto Bergamo contro la capolista Piacenza, 10 pari e grazie a questo punto la squadra bergamasca ha ipotecato la salvezza. Complice la contemporanea sconfitta di Monza, infatti, alla squadra di Lanza, basterà conquistare un pareggio ed un punto nell’ultima partita in programma sabato 4 maggio contro il fanalino di coda Novara, ultimo in classifica a zero punti.

La partita è stata molto combattuta e non è iniziata benissimo. Nel primo quarto, infatti, i piacentini passano subito a condurre per 0-2 grazie alle reti di Galbignani e Roveda al 5’. Reazione delle calottine gialloblu che riescono a pareggiare con Mazzola e Pedersoli (2-2). Allo scadere del quarto però gli ospiti passano di nuovo in vantaggio e chiudono avanti 2-3. Anche nel secondo quarto Piacenza parte forte si porta sul 2-5 al 2’. Ancora una volta Bergamo deve inseguire e pareggia al 5’ con Fumagalli (5 pari). La squadra ospite però non ci sta e segna tre reti che portano avanti nuovamente Piacenza, con il punteggio parziale di 5-8 a un minuto da termine della seconda frazione. Stavolta però è Bergamo che prima dell’intervallo segna la rete del 6-8 con Clemente.

Dopo la pausa, gli uomini di Lanza entrano in vasca determinati a riprendersi la gara e così è, perché grazie alle reti di Pedersoli, Fumagalli e Baldi (su rigore) la squadra bergamasca riesce a pareggiare e rimettere in discussione il risultato finale al termine del terzo quarto (9-9). Ultimo quarto con un po’ di tensione e qualche fallo di troppo. Al 3’ coach Lanza chiama minuto e subito dopo Minali trova la rete del vantaggio a 3’ minuti dal termine della gara. Anche Piacenza chiama time-out e com’era successo per Bergamo al rientro, Merlo segna la rete del definitivo 10 pari. Le due squadre decidono che va bene così, un punto per uno che serve ad entrambe, Piacenza per mantenere la testa della classifica in solitaria e Bergamo per avere la chance di conquistare la salvezza sabato 4 maggio a Novara.

Così al termine della gara l’allenatore orobico Sergio Lanza: “E’ decisamente un momento positivo, è stato incontro molto sentito per la conferma del primo posto matematico per loro e i punti salvezza per noi. Abbiamo fatto molta attenzione, nel non fare errori importanti e con una alternanza di vantaggi che ha tenuto buono il gioco, non molto intenso agonisticamente ma piacevole per buoni motivi in vista di playoff o playout. Alla fine tutti contenti”.

PN BERGAMO-PIACENZA PN 2018 10-10 (2-3, 4-5, 3-1, 1-1)

Bergamo: Cavagna, Carrara, Pedersoli 2, Mazzola 2, Cereda, Tadini, Baldi 1, Clemente 2, Sozzi, Fumagalli 2, Albani, Cortinovis, Minali 1. All. S. Lanza

Piacenza: Bernardi, Beggiato 1, Corti 1, Carpanzano, Frodà, Viacava, Merlo 1, Galbignani 2, Clini 1, Andelic, Giacobbe 1, Roveda 3, Bosi. S. Afric.

ALTRI RISULTATI DELLA 17^ GIORNATA – SERIE B – GIRONE 1

Cus Geas Milano-WP Milano Metanopoli 6-10

NC Monza-RN Imperia 8-10             

Rangers PN Vicenza-WP Novara 18-5 

Fondazione Bentegodi-Aquatica Torino 11-17

CLASSIFICA: Piacenza PN 39, WP Milano Metanopoli 35, Rangers Vicenza 30, Cus Geas Milano 28, Aquatica Torino, RN Imperia 26, PN Bergamo 24, NC Monza 21, Fond. Bentegodi 14, WP Novara 0

Una fase del match disputato alla piscina Italcementi tra Bergamo e Piacenza (Ph: Andrea Molinari)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

RN Orobica ribalta Ancona e va alla bella per l...

Luciano Locatelli |
26 Maggio 2024
Vittoria e riscatto della pallanuoto femminile Isocell Rari Nantes Orobica che, dopo il brutto KO patito tra le mura amiche, s’impone in trasferta ...

San Paolo d’Argon capitale del Wrestling

Federico Errante |
20 Maggio 2024
L’Italian Championship Wrestling ha fatto ancora centro. “ICW Fight Forever 42”, l’evento organizzato dalla realtà che dal 2001 si occu...

RN Orobica primo ko stagionale in gara1 playoff

Luciano Locatelli |
19 Maggio 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica perde il primo confronto della serie playoff di finale contro la Vela Nuoto Ancona con un passivo pesante: 7-12 il r...