Pallanuoto BG perde di misura con lo Sturla

Luciano Locatelli |

Perde di misura in trasferta la Pallanuoto Bergamo. Lo scontro al vertice con la Sportiva Sturla finisce 7-6 per i liguri al termine di una partita che ha visto continui cambiamenti di fronte. Dopo un buon avvio ed un secondo quarto di livello, i bergamaschi hanno ceduto nella ripresa al ritorno dei padroni di casa, che hanno recuperato e vinto la partita grazie anche a qualche errore di troppo della difesa orobica.

La squadra di Emanuele Foresti era scesa in Liguria per cercare di confermare il buon momento di risultati che l’aveva portata in testa alla classifica provvisoria proprio con i liguri, squadra confermata per i bergamaschi mentre nelle file dello Sturla assente il forte centro boa Enrico Sciallero.

Primo tempo a reti inviolate con le due squadre che si studiano ma non riescono a sbloccare il risultato nonostante le due superiorità numeriche per parte e diversi tiri pericolosi di Giovanni Baldi che sono stati tutti parati dal portiere Simone Benvenuto.

Secondo quarto di marca orobica con Bergamo che passa subito in vantaggio su rigore per fallo su Trimarchi, è Giovanni Baldi ha segnare la rete del momentaneo 0-1 subito dopo raddoppio sempre di Giovanni Baldi al 2’ con un gran tiro che sorprende difesa e portiere biancoverde 0-2.

La squadra di casa prova a recuperare e segna con Tuscano che accorcia le distanze al 3’ (1-2), ma Bergamo è in fiducia e continua a tirare pericolosamente contro la porta di Benvenuto che deve fare gli straordinari ed a metà frazione subisce la rete del 1-3 di Luca Baldi che sfrutta un passaggio vincente di Fumagalli. Lo Sturla è frastornato e non riesce a riprendersi così è ancora Bergamo a trovare le rete del 1-4 con Giovanni Baldi, nel finale del secondo quarto lo Sturla prova a reagire ma Cavagna in porta fa buona guardia.

Terzo quarto che si apre subito con la rete di Marco Nebria che accorcia le distanze dopo 1 minuto e mezzo, la squadra di Fabio Gambacorta ha cambiato atteggiamento ed ora preme sui bergamaschi per recuperare, operazione che riesce anche grazie alle prodezze di Taramasco giovane talento in prestito dalla Pro Recco che riporta in parità l’incontro 4 pari al 5’. Bergamo frastornata prova a reagire ma Giovanni Baldi questa volta spreca una buona occasione davanti alla porta, ne approfittano i padroni di casa che scappano in contropiede con Tuscano che segna la rete del vantaggio a pochi secondi dal termine della terza frazione 5-4.

Ultimo decisivo quarto di gioco che si apre ancora con una ripartenza vincente dello Sturla ad opera di Damiani che colpisce la traversa, la palla schizza nelle mani di Gilardo davanti che alla porta che mette in rete il 6-4. La pallanuoto Bergamo non ci sta e con Giovanni Baldi dall’angolo accorcia con un altro diagonale senza guardare, 6-5 al 2’, poco dopo la squadra di Foresti riesce a pareggiare grazie ad una nuova superiorità numerica sfruttata ancora da Giovanni Baldi che porta in parità la partita a metà frazione (6-6). A due minuti dal termine però Lorenzo Bisso non marcato a dovere riesce a trovare la rete de definitivo vantaggio 7-6 con un tiro vincente in diagonale. Ultimi minuti con Bergamo alla ricerca del pareggio che potrebbe raggiungere proprio nel finale grazie ad una nuova superiorità numerica, coach Foresti chiama time-out per preparare l’attacco, ma al rientro in vasca Giovanni Baldi fallisce il pareggio. 

Finisce 7-6 per lo Sturla che allunga in classifica e con l’allenatore Emanuele Foresti non contento che commenta così la gara: “Abbiamo perso perché gli ultimi due tempi abbiamo subito la loro fisicità, siamo stati molto ingenui nelle coperture difensive ed abbiamo fatto un bel po’ di errori individuali, però siamo stati in partita ed è la dimostrazione che possiamo vincere con chiunque”.

SPORTIVA STURLA-PN BERGAMO 7-6 (0-0, 1-4, 4-0, 2-2)

SPORTIVA STURLA: Benevento, Tuscano 2, Pucci, Nebria 1, Gilardo 1, Lavretta F., Russo, Damiani, Bonati, Taramasco 2, Licata, Lavretta D. Grassi. All. F. Gambacorta.

PN BERGAMO: Cavagna, Carrara, Cereda, Albani, Minali, Trimarchi, Raimondi, Baldi G. 5. Baldi L. 1, Tadini, Fumagalli, Tassi, Piatti. All. E. Foresti.

RISULTATI DELLA 5^ GIORNATA – SERIE B GIRONE 1

Cus Geas Milano-NC Monza 9-11

US Locatelli-Piacenza PN 2018 3-7

Acquatica Torino-PN Busto 13-9

Rangers PN Vicenza-Sporting Lodi 11-5

CLASSIFICA: Sportiva Sturla 12, Piacenza PN 2018 e NC Monza 10, US Locatelli e PN Bergamo 9, e Cus Geas Milano 4, Rangers PN Vicenza, Sporting Lodi e Aquatica Torino 6, PN Busto 1.

Il sette orobico ha fallito il pareggio nelle battute finali in superiorità numerica (credits: Pallanuoto BG)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Stefano Belotti bronzo da 1 metro agli Europei ...

Redazione |
20 Giugno 2024
Stefano Belotti sul podio del trampolino da un metro agli Europei di tuffi. Il 20enne bergamasco – tesserato per Fiamme Gialle e Bergamo Tuff...

Pattinatori di scuola Icelab alle sei tappe ISU...

Redazione |
12 Giugno 2024
L’International Skating Union ha reso note le liste di partecipazione alle sei tappe dell’ISU Grand Prix della stagione 2024-25 di pattinaggio di f...

Aerobica Evolution protagonista agli Assoluti

Giulia Piazzalunga |
4 Giugno 2024
L’eccellenza della Ginnastica Aerobica italiana si è ritrovata il primo weekend di giugno al PalaLovato di Gorle per il Campionato Italiano Assolut...