Pallanuoto BG pesante dazio a Piacenza

Luciano Locatelli |

Perde malamente la Pallanuoto Bergamo 16-9 in quel di Piacenza, contro una squadra costruita per puntare alla promozione e che per l’occasione recuperava anche Filippo Giacobbe e Matteo Bruzzone.

Parte subito male la squadra di Emanuele Foresti che già nel primo quarto di gioco prende un pesante passivo (5-1). Subito a segno la formazione di casa con Dainese al 2’, poi ci sarebbe la possibilità di pareggiare immediatamente per Bergamo grazie all’espulsione tecnica di Molnar, ma non viene sfruttata; viceversa, la squadra di casa sfrutta la sua occasione quando viene espulso temporaneamente Fumagalli, per portarsi avanti 2-0 a metà frazione. Piacenza va poi sul 3-0 grazie alla trasformazione di un penalty al 5’. Grazie a Luca Baldi, Bergamo segna il 3-1 che sembrerebbe far riemergere la squadra orobica ma Piacenza negli ultimi due minuti chiude il parziale con le reti di Molnar e Viacava.

Non cambia il cliché nel secondo quarto, che vede sempre la Pallanuoto Bergamo inseguire ma senza costrutto, anche se Luca e Giovanni Baldi, i due giocatori più esperti, segnano due reti rendendo meno amaro il punteggio che all’intervallo è già importante: 8-3.

Alla ripresa del gioco ci si aspetta una reazione dagli uomini di Foresti, ma Piacenza non molla e spinge sull’acceleratore per chiudere la partita già al terzo quarto e così succede. Dainese, Viacava e Molnar spengono le ultime residue speranze degli orobici che riescono solo a segnare la rete della bandiera con Giovanni Baldi, che porta il punteggio all’inizio dell’ultima frazione sul 12-4.

Ultimo quarto che vede una reazione di Bergamo che manda a segno cinque giocatori, Piatti, Raimondi, Giovanni Baldi, Fumagalli e il giovanissimo Manzoni (2005), rendendo meno pesante il passivo di un incontro da dimenticare che finisce 16-9 per Piacenza.

Per gli uomini di Foresti ci sarà da lavorare in settimana per cercare di eliminare al più presto le falle che si sono manifestate in questa seconda uscita stagionale, perché il campionato quest’anno sembra più competitivo del solito con molte squadre che si sono rinforzate.

Laconico il commento dell’allenatore al termine dell’incontro “Abbiamo approcciato male la partita, molli in difesa, loro sono più forti di noi ma secondo me non c’è tutta questa differenza. Siamo partiti malissimo e praticamente la partita è finita il primo tempo, non siamo mai entrati in partita. Loro sono una squadra professionistica con molti giocatori che provengono dalla Liguria mentre noi puntiamo sui nostri giovani. Oggi ad esempio hanno esordito Manzoni e Sozzi, il primo ha anche segnato, pertanto c’è almeno una nota positiva in questa giornata”.

La Pallanuoto Bergamo sarà impegnata sabato 17 dicembre a Busto Arsizio contro la locale formazione che nella seconda giornata ha pareggiato a Monza 12-12.

PIACENZA PN 2018 – PN BERGAMO 16-9 (5-1, 3-2, 4-1, 4-5)

PN Piacenza: Bernardi, Branca 1, Dainese 5, Leoni, Froda 2, Viacava 2, Beckric, Benvenuto 1, Clini, Molnar 3, Giacobbe 1, Bruzzone 1. Bosi. All. Afric.

PN Bergamo: Cavagna, Piatti 1, Cereda, Albani, Minali, Sozzi, Raimondi 1, G.Baldi 3, L. Baldi 2, Tadini, Fumagalli 1, Tassi, Manzoni 1. All. E. Foresti.

ALTRI RISULATI 2^ GIORNATA – SERIE B GIRONE 1

NC Monza- PN Busto 12-12

US Locatelli-Sportiva Sturla 10-12

Sporting Lodi-Aquatica Torino 8-9

Rangers PN Vicenza-CUS Geas Milano 9-10

CLASSIFICA: Sportiva Sturla 6, Piacenza e Cus Geas Milano 4, US Locatelli, Sporting Lodi, Bergamo e Aquatica Torino 3, Busto e Monza 1, Vicenza 0.

Un’immagine d’archivio della Pallanuoto Bergamo allenata da Emanuele Foresti (credits: Pernice Editori)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Pattinatori di scuola Icelab alle sei tappe ISU...

Redazione |
12 Giugno 2024
L’International Skating Union ha reso note le liste di partecipazione alle sei tappe dell’ISU Grand Prix della stagione 2024-25 di pattinaggio di f...

Aerobica Evolution protagonista agli Assoluti

Giulia Piazzalunga |
4 Giugno 2024
L’eccellenza della Ginnastica Aerobica italiana si è ritrovata il primo weekend di giugno al PalaLovato di Gorle per il Campionato Italiano Assolut...

RN Orobica sfuma il sogno promozione in A1

Luciano Locatelli |
2 Giugno 2024
Sfuma all’ultimo il sogno promozione in serie A1 per la Isocell Rari Nantes Orobica che in gara 3, nella piscina amica di Romano di Lombardia, perd...