Pallanuoto BG più rammarico che Lodi

Luciano Locatelli |

Perde in trasferta la Pallanuoto Bergamo contro lo Sporting Lodi per 11-10, una partita che è stata compromessa nel primo quarto di gara, quando i padroni di casa hanno trovato le reti che hanno consentito loro di gestire la gara fino alla fine. La squadra di Foresti deve fare a meno ancora di Giovanni Baldi che sconta un’altra giornata di squalifica. Prima frazione che parte male per i bergamaschi, che subiscono la maggiore pressione dei lodigiani, subito in vantaggio su rigore al primo minuto. La supremazia dei padroni di casa si palesa poi nei minuti successivi con le reti di Galbignani e Carpanzano che portano il punteggio sul 3-0 a metà frazione. La Pallanuoto Bergamo si scuote e accorcia con Fumagalli che segna il 3-1, ma il primo quarto ormai è compromesso e si chiude 5-2 con le reti di Roveda e Galbignani per i lodigiani e Carrara per gli orobici.

Secondo quarto di marca bergamasca con la Pallanuoto Bergamo che rimonta grazie alle realizzazioni di Raimondi e Tadini (5-4 al 6’). Nella seconda parte del parziale, però, i padroni di casa riescono a segnare con Rossi e Roveda mantenendo il comando della gara seppur di una sola rete. Il secondo quarto si chiude sul punteggio di 6-5.

Dopo l’intervallo la partita è più equilibrata. Il terzo periodo si apre con la rete di Roveda (7-5 al 2’) e successivamente Galbignani porta Lodi sul 8-5 al 4’. Bergamo però non ci sta e recupera nella seconda parte grazie alle segnature di Tadini e Luca Baldi, che riportano il punteggio alla fine del terzo quarto sotto di una sola rete: 8-7.

Ultimo quarto molto concitato che decide la gara. E’ sempre Lodi a segnare per primo con Novasconi (9-7) in apertura della frazione e successivamente con Corti si porta sul 10-7. I ragazzi Foresti non ci stanno e mettono in campo il massimo sforzo per cercare di recuperare e, grazie alle realizzazioni di Luca Baldi e Tassi. si ripotano a -1 al 5’ (10-9). Nel finale però la partita viene fortemente condizionata dall’arbitraggio che penalizza Bergamo espellendo Carrara, Tadini e Luca Baldi e di fatto mettendo al tappeto la squadra di Foresti. Lodi segna al 6’ con Corti che porta i padroni di casa sul 11-9 e a nulla serve la rete di Tadini (11-10, perché nei minuti finali la squadra bergamasca perde i suoi uomini migliori. oltre all’allenatore Foresti per espulsione. 

La partita finisce con molto rammarico per Bergamo che chiude il girone di andata a quota 12 punti con 4 vittorie e 5 sconfitte. Una classifica non proprio brillante rispetto a quelle che erano le aspettative della vigilia. La squadra di Foresti nella seconda parte della stagione dovrà lottare parecchio per evitare di essere risucchiata nella zona playout. ma soprattutto non dovrà più sbagliare negli scontri diretti.

SPORTING LODI-PALLANUOTO BG 11-10 (5-2, 1-3, 2-2, 3-3)

Lodi: Paglia, Guzzaloni, Andena, Carpanzano 1, Miglioli, Corti 2, Rossi 1, Galbignani 2, Goi, Novasconi 1, Andena, Roveda, Rovati. All Miscioscia.

Bergamo: Cavagna, Carrara 1, Cereda, Albani, Minali, Trimarchi, Raimondi 1, Piatti, Luca Baldi 2, Tadini 3, Fumagalli 1, Tassi 2, Marchesi. All. Foresti

Superiorità numerica 3/9 + 3 rig (3 gol)

Inferiorità numerica 7/14

Arbitro: Scarselli

ALTRI RISULATI DELLA 9^ GIORNATA

US. Locatelli PN Busto 8-10

CUS Geas Milano-Sporting Sturla 5-6

Rangers PN Vicenza-Aquatica Torino 11-12

Piacenza PN 2018-NC Monza 15-14

CLASSIFICA: Piacenza PN 22, Sportiva Sturla 21, NC Monza 16, US Locatelli 15, Rangers Vicenza, PN Bergamo e Aquatica Torino 12, CUS Geas Milano 10, Sporting Lodi 9, PN Busto 4.

Pallanuoto Bergamo ha ceduto le armi a Lodi patendo nel finale una serie di espulsioni (photocredits: Pallanuoto Bergamo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Pattinatori di scuola Icelab alle sei tappe ISU...

Redazione |
12 Giugno 2024
L’International Skating Union ha reso note le liste di partecipazione alle sei tappe dell’ISU Grand Prix della stagione 2024-25 di pattinaggio di f...

Aerobica Evolution protagonista agli Assoluti

Giulia Piazzalunga |
4 Giugno 2024
L’eccellenza della Ginnastica Aerobica italiana si è ritrovata il primo weekend di giugno al PalaLovato di Gorle per il Campionato Italiano Assolut...

RN Orobica sfuma il sogno promozione in A1

Luciano Locatelli |
2 Giugno 2024
Sfuma all’ultimo il sogno promozione in serie A1 per la Isocell Rari Nantes Orobica che in gara 3, nella piscina amica di Romano di Lombardia, perd...