Pallanuoto BG testimone a Stefano Carrara

Luciano Locatelli |

Aria nuova nella Pallanuoto Bergamo che si prepara ad una nuova stagione di serie B con alcune importanti novità, a partire dal presidente e giocatore Stefano Carrara, il quale ha rilevato il testimone da Emanuele Foresti e che dopo tanti anni di attività ha lasciato la società facendo spazio alle nuove leve, ma restando sempre a disposizione per affiancare la società in questo nuovo avvio.

Ed è proprio Carrara, esperto difensore delle calottine gialloblu ad indicare la strada per la Pallanuoto Bergamo, così come ci ha raccontato rispondendo ad alcune domande che gli abbiamo rivolto.

Come è nata la scelta di nominare Stefano Carrara Presidente?

“Erano anni che Foresti parlava ai noi giocatori veterani e ci preparava a questo momento. Dopo le sue dimissioni si sono fatti molti nomi, poi ho avanzato la mia candidatura che è stata accettata di buon grado dal consiglio direttivo ed eccomi qui. La pallanuoto fa parte della mia vita e spero pertanto di fare bene”.

Come è cambiata la società in questo periodo?

“Oltre a me presidente è stato riconfermato nel ruolo di vice Presidente anche Stefano Tadini, mentre per lo staff tecnico abbiamo richiamato uno storico ed esperto allenatore come Sergio Lanza, che è anche bergamasco ed ha avuto esperienze internazionali importanti come la collaborazione con la nazionale maschile della Corea del Sud, mentre per il giovanile è stato confermato Ivan Milardovic”

La squadra è stata riconfermata e ci saranno dei nuovi arrivi?

“Tutta la squadra è stata confermata con la sola eccezione di Luca Baldi che a deciso di smettere. Poi ci saranno dei nuovi innesti nei ruoli di centroboa e sugli esterni, ma per i nomi è ancora presto”.

Quali sono gli obiettivi della società per i prossimi anni?

“Vogliamo riportare la pallanuoto Bergamo ai fasti di qualche anno fa ovvero in serie A2, ma per questo ci vorrà del tempo. Intanto proviamo a centrare il prossimo anno l’accesso ai playoff che sarebbe un buon risultato e poi bisogna crescere negli anni anche con l’aiuto dei giovani del settore giovanile. Inoltre siamo convinti che debba crescere tutto il movimento nella bergamasca e per questo abbiamo allacciato i contatti con l’Onda Blu Dalmine e con la Pallanuoto Treviglio per collaborare”.

Avete risolto il problema degli impianti?

“Rispetto all’anno scorso abbiamo recuperato degli spazi, per gestire al meglio tutte le squadre giovanili e non, ma resta però sempre la parte più difficile da organizzare. Rispetto ad altre realtà lombarde come Brescia siamo messi meno bene, pertanto così è difficile anche aumentare il numero dei ragazzi da avviare a questo sport”.

Non solo attività agonistica ma anche un po’ di promozione per la Pallanuoto Bergamo che per l’occasione ha anche rinnovato il sito internet con l’obiettivo di farne assieme ai social, un punto di riferimento per tutti i tifosi e gli appassionati. 

Si preannuncia pertanto una nuova interessante stagione per i colori gialloblu che inizieranno la preparazione nel prossimo mese di settembre per prepararsi al nuovo campionato di serie B 2023/2024 che si svolgerà per le partite casalinghe sempre presso le piscine Italcementi.

Stefano Carrara ha assunto la presidente della Pallanuoto Bergamo (credits: Pallanuoto Bergamo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Belotti oro bis dal trampolino 3 metri agli Ass...

Federica Sorrentino |
14 Aprile 2024
Ai campionati italiani assoluti di tuffi, il bergamasco Stefano Belotti fa doppietta d’oro. Dopo il metro, vince anche la finale dal trampolino tre...

Rilancio Pallanuoto BG corsara a Vicenza

Luciano Locatelli |
13 Aprile 2024
Importante vittoria della Pallanuoto Bergamo che, a sorpresa rispetto al pronostico della vigilia, vince in trasferta sul campo della Rangers PN Vi...

Stefano Belotti tricolore nei tuffi da un metro

Michele Ferruggia |
13 Aprile 2024
Bergamo Tuffi protagonista ai campionati Assoluti Open UnipolSai alla Monumentale di Torino. Stefano Belotti trionfa nel trampolino da un metro con...