Pari nel derby orobico di pallanuoto

Luciano Locatelli |

Pareggio al fotofinish, 3-3 alle piscine Italcementi, nel derby tutto bergamasco tra Pallanuoto Bergamo e Spazio Sport One Osio, entrambe impegnate nel campionato di pallanuoto di serie B girone 1.

Una partita disputata di fronte ad una buona cornice di pubblico, che ha fatto sentire il tifo per entrambe le formazioni, impegnate in questo secondo derby per obiettivi diversi: la pallanuoto Bergamo per confermarsi a centro classifica, lontana dalla zona playout, e Osio invece alla disperata ricerca di punti salvezza per agganciare la zona playout.

Partenza un po’ contratta tra le due squadre, che sentono la partita, ma dopo solo 2 minuti è Osio a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Raimondi, particolarmente ispirato nella serata. Sul fronte opposto, Bergamo appare invece un po’ imballata e sorpresa di questo avvio delle calottine nere e non riescono a reagire in vasca neanche quando ci sarebbe l’occasione con le superiorità numeriche. Ne approfitta così Osio che al 5’ raddoppia ancora con Raimondi che sfrutta il momento no dei padroni di casa e porta il parziale alla fine del primo tempo sul 0-2.

Non cambia il tema tattico anche nella seconda frazione con la Pallanuoto Bergamo alla ricerca del goal e Osio pronto a ripartire per incrementare il vantaggio. Gli uomini di Emanuele Foresti attaccano senza mai riuscire a battere il portiere Gamba autore di diversi interventi decisivi. Al 6’ l’allenatore del Bergamo chiama minuto e ricarica le pile dei suoi ragazzi che al rientro in vasca accorciano le distanze con Giovanni Baldi che segna con un diagonale preciso che si insacca alle spalle di Gamba, 1-2 che è anche il punteggio finale del secondo periodo.

Terza frazione che vede le due squadre bloccate e senza reti fino ai minuti finali quando c’è un contropiede della PN Bergamo con Minali che però viene fermato all’ultimo e sull’azione seguente Osio ne approfitta per incrementare il punteggio sempre con Raimondi che segna la rete del 1-3 che chiude il terzo periodo.

Ultimo tempo decisivo che vede la pressione a tutta vasca della pallanuoto Bergamo alla disperata ricerca della rimonta, con Osio che resiste, al 5’ occasionissima per Clemente che cerca la deviazione a centro boa ma Gamba non si fa sorprendere. L’allenatore Foresti chiama ancora minuto e cerca di dare le ultime indicazioni della partita, al rientro al 6’ è Lorenzi che segna la rete del 2-3 che accorcia le distanze. Osio si butta in avanti per cercare di reagire ma non è fortunata nella conclusione a rete, riparte Bergamo che ha solo una manciata di secondi per pareggiare, la palla viene fatta girare a lungo fino a che Giovanni Baldi non trova la rete a 5” dal termine con un tiro potente che colpisce la traversa e si insacca alle spalle del portiere di Osio, 3-3 e partita finita.

Un punto per uno che soddisfa di più la Pallanuoto Bergamo che consolida la sua posizione in classifica, mentre c’è parecchio rammarico per Osio che ha visto sfumare la possibilità di vincere proprio all’ultimo, come ci conferma l’allenatore Mirco Pribetich: “Mi spiace per il pareggio maturato tutto nell’ultimo minuto e mezzo, ma sono contentissimo per come abbiamo giocato questo derby, dopo questa serie di sconfitte consecutive riuscire a fare un punto contro Bergamo che sta facendo un bel campionato è una bella soddisfazione. Lotteremo fino alla fine per raggiungere i playout che sono a due punti, giocheremo per questo obiettivo fino in fondo”.

Di diverso umore invece l’allenatore Emanuele Foresti che ha visto una squadra non così brillante come al solito: “Abbiamo peccato di personalità nel tirare, così arrivi alla fine che sei sotto di due reti, poi per fortuna quest’anno abbiamo sempre dimostrato di non mollare mai e siamo riusciti comunque a recuperare. Non dimentichiamoci che noi siamo la squadra con età media più bassa del campionato quindi oggi probabilmente si è fatta sentire un po’ di inesperienza da parte dei ragazzi molti dei quali sono esordienti nel campionato di serie B. È comunque importantissimo non aver perso ed aver consolidato la classifica a +8 dalla zona playout”.

In classifica la pallanuoto Bergamo sale a quota 16 punti davanti a Como, mentre Osio si porta a quota 4 a soli 2 punti di distacco da Torino quota 6.

PN BERGAMO-SPAZIO SPORT ONE OSIO 3-3 (0-2, 1-0, 0-1, 2-0)

PN Bergamo: Cavagna, Carrara, Scozzari, Lorenzi (1), Barbuzzi, Trimarchi, Minali, Baldi G. (2), Baldi L., Clemente, Tadini, Cereda, Crotti. All: E. Foresti.

Spazio sport One Osio: Gamba, Mammana, Marchesi, Albani, Conti, Oggioni, Raimondi 3, Tassi, Fumagalli F., Riva, Fumagalli E., Esposito, Cereda. – All. M. Pribetich

ALTRI RISULTATI DELLA 16^GIORNATA

Acquatica Torino-Cus Geas Milano 5-11

NC Monza-PN Como 12-7

Plebiscito Padova Sea Sub Modena 10-2

Sporting Lodi-Piacenza PN 2018 14-9

CLASSIFICA: Plebiscito PD 31, Lodi 26, CUS Geas 25, Piacenza 23, NC Monza 19, Bergamo 16, Como 15, Sea Sub Modena 8, Aquatica TO 6, Spazio Sport One Osio 4

Pallanuoto Bergamo ha raggiunto il pareggio nella quarta frazione (credits: L. Locatelli)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Tamburello Grassobbio a punteggio pieno nella A...

Luciano Locatelli |
4 Dicembre 2022
Non si ferma più l’ASD Tamburello Grassobbio, che nella seconda giornata del campionato di serie A femminile ha vinto entrambi gli incontri contro ...

Pallanuoto BG ottimo esordio in B

Luciano Locatelli |
3 Dicembre 2022
Parte bene la Pallanuoto Bergamo che fa suo il primo incontro casalingo contro Monza per 9-6, al termine di una gara condotta dall’inizio alla fine...

Stefano Belotti un tuffo nell’oro

Federica Sorrentino |
3 Dicembre 2022
Il giovane tuffatore bergamasco Stefano Belotti si è laureato campione del mondo juniores nel sincro da 3 metri in coppia con il romano Matteo Sant...