Piccoli reinventa la zona Cesarini

Redazione |

TORINO – ATALANTA

La zampata del giovane Piccoli, che ha colpito appena gettato nella mischia da Gian Piero Gasperini al 48’ della ripresa, ha regalato la vittoria all’Atalanta nella gara d’esordio in campionato sul campo del Torino.

In un caldo 21 agosto la banda granata di Juric si è arresa all’ultimo assalto di fronte alla squadra di Gasperini, riscopertasi cinica come solo le grandi sanno essere. Passata in vantaggio dopo 6 minuti di gioco con un’azione personale di Muriel che ha infilato il pallone all’incrocio dei pali, l’Atalanta, che scontava l’assenza contemporanea di De Roon e Freuler, è stata raggiunta al 33’ della ripresa dal bergamasco Belotti, entrato in campo 13 minuti prima, la cui conclusione deviata da Maehle ha messo fuori causa Musso. Va detto che Pessina nel primo tempo ha respinto davanti alla linea di porta un colpo di testa di Bremer.

Ilicic, alla 150esima presenza con l’Atalanta, non è riuscito a incidere come aveva fatto alla grande in precedenti e memorabili occasioni. Molto buone le prestazioni di Musso e Palomino.

Nel finale Gasperini ha puntato su forze fresche, inserendo Miranchuk, Lammers e Piccoli, che ha deciso il match. Un risultato favorevole con tre punti pesanti, ma che penalizza obiettivamente il Torino per onesta ammissione dello stesso Gasperini.

A Torino l’Atalanta è scesa in campo senza Zapata e Hateboer, in aggiunta agli squalificati Toloi, De Roon, Freuler e Delprato. Gasperini ha disposto Musso tra i pali, in difesa Djimsiti, Demiral e Palomino, mediana con Pasalic e Pessina, sulle fasce Maehle e Gosens. Nel reparto offensivo Malinovskyi. Ilicic e Muriel.

Nella ripresa Gasperini ha fatto esordire con la maglia dell’Atalanta in serie A anche Lovato e Pezzella.

Photocredits atalanta.it

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Dea e Gasperini festa al Gewiss Stadium

Eugenio Sorrentino |
2 Ottobre 2022
Una vittoria che proprio ci voleva. L’Atalanta l’ha meritata e avrebbe potuto ottenerla con un punteggio più largo dell’1-0 finale, frutto dello sp...

Gasperini e i due primati

Fabrizio Carcano |
2 Ottobre 2022
Momento perfetto per l’Atalanta, capolista imbattuta, e per Gian Piero Gasperini, da stasera al pari di Emiliano Mondonico in cima alla classifica ...

Atalanta affronta la variante viola

Federica Sorrentino |
1 Ottobre 2022
La ripresa del campionato offre all’Atalanta l’opportunità di confermarsi al vertice della classifica. Nel primo degli otto turni che separano dall...