Poker AlbinoLeffe che torna a vincere

Redazione |

Torna il sorriso in casa AlbinoLeffe, che arresta la caduta libera andando a vincere in casa della Pro Patria. Una scossa che ridà fiducia, perché il risultato largo (1-4) è stato ottenuto con il carattere, la lucidità e la determinazione. Finalmente, verrebbe da dire. Difficile capire perché la squadra bluceleste abbia smarrito l’abbrivio per tante partite, proprio mentre era a contatto con la zona playoff e sia piombata in zona playout nonostante il cambio di allenatore. Foscarini può godersi il suo primo successo da quando è tornato in panchina. Il 3-5-2 con Cocco e Manconi coppia offensiva gli ha dato finalmente soddisfazione. Allo stadio Speroni di Busto Arsizio, i seriani hanno dominato la partita fin dalle prime battute di gioco. Nel primo quarto d’ora ci ha provato solo l’AlbinoLeffe, che ha sbloccato il risultato al 16’ con Gusu, che ha raccolto un cross di Zoma e al secondo tentativo ha battuto il portiere bustocco Del Favero. La reazione dei padroni di casa si è consumata in una conclusione di Nicco, neutralizzata da Pagno, schierato tra i pali. Al 28’ è arrivato il raddoppio ad opera di Manconi che dal limite dell’area ha infilato la palla nell’angolo, rendendo vano il tentativo di parata di Del Favero. Il tris è maturato al 34’ per effetto di una combinazione tra Manconi e Cocco, bravo a saltare il diretto avversario e insaccare di destro. Con il risultato messo praticamente in ghiaccio, a inizio ripresa Cocco ha lasciato il posto a Giorgione, che dopo 10’ è andato vicino al gol. Al 25’ la Pro Patria ha accorciato le distanze con una conclusione in acrobazia di Castelli, che ha mandato la palla a stamparsi sul palo e poi a danzare sulla linea di porta prima di colpire l’altro palo. Arbitro e assistente hanno visto la palla superare la linea bianca e assegnato il gol. Sette minuti dopo, poker dell’AlbinoLeffe. Grande merito a Manconi che ha messo Frosinini nelle condizioni di calciare un penalty in movimento. C’è stato ancora tempo per una traversa colpita da Zoma. Con questo successo l’AlbinoLeffe sale a quota 37 punti. Primo passo per uscire dalla zona playout.

La squadra bluceleste ha interrotto la lunga serie di sconfitte passando largamente allo Speroni di Busto Arsizio (credits: ufficio stampa AlbinoLeffe)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Scamacca e Scalvini fra i 30 preconvocati di Sp...

Redazione |
23 Maggio 2024
Gianluca Scamacca ha convinto Luciano Spalletti e figura fra i trenta preconvocati in azzurro per gli Europei. La progressione dell’attaccante atal...

Carnesecchi e Koopmeiners tra i Top3 Serie A

Redazione |
22 Maggio 2024
Carnesecchi e Koopmeiners figurano nelle rispettive terzine dei migliori calciatori per ruolo della Serie A TIM 2023/24. Tra essi saranno individua...

All’Europeo 2 o forse 3 atalantini in azzurro

Redazione |
15 Maggio 2024
A Euro 2020, disputato un anno dopo a causa della pandemia e vinto dalla Nazionale guidata da Roberto Mancini, furono due gli atalantini a vestire ...