Premio Quarenghi 2023 a Petra Zupet

Alessia Pezzotta |

Il Comitato Coppa Quarenghi – in collaborazione con il Panathlon Club “Mario Mangiarotti” Bergamo e il Coni Provinciale Orobico – consegnerà alla dottoressa slovena Petra Zupet il prestigioso Premio Quarenghi al medico sportivo (una scultura dell’artista Elia Ajolfi), l’unico riconoscimento di questo tipo al mondo dedicato alla figura del medico sportivo. La cerimonia di consegna, su invito, si terrà venerdì 6 ottobre 20.3presso il Salone delle Feste dell’Hotel Bigio di San Pellegrino Terme.

Come da tradizione, saranno presenti diversi nomi importanti del mondo sportivo di ieri e di oggi, ad esempio, gli ex ciclisti Pietro SignorelliEmanuele Bombini ed Evgenij Berzin, vincitore del Giro d’Italia 1994, il pugile Alessio Lorusso, campione europeo 2022 pesi gallo e il grande ex Maurizio Stecca, tra gli anni ’80 e ’90 campione olimpico, del mondo, europeo e italiano pesi piuma.

“Il Premio Quarenghi – spiega il dottor Giampietro Salvi, presidente del Comitato Coppa Quarenghi – viene consegnato ogni anno ad un medico sportivo di fama internazionale per ricordare il dottor Angelo Quarenghi, medico della grande Inter di Helenio Herrera, uno dei primi medici dediti allo sport, uno dei primi specialisti e, insieme a Calligaris, Vecchiet e Margaria, tra i pionieri della medicina dello sport in italia”.

La dottoressa Petra Zupet lavora da 22 anni nell’assistenza medica degli atleti, dal 2013 è medico della nazionale slovena di canottaggio e dal 2014 della nazionale slovena di ginnastica. Dal 2014 è direttore medico dell’IMS Istituto per la medicina e lo sport a Lubiana, dal 2013 è professore assistente in Medicina dello sport all’University of Primorska. Nel 2016 è stata nominata presidente dell’Associazione slovena di Medicina Sportiva ed è membro della Commissione interfederale della Federazione Internazionale di Medicina dello Sport ed è stata membro della Commissione scientifica della Federazione europea di Medicina dello Sport dal 2013 al 2017. Fino al 2021 è stata segretario generale della Federazione europea delle Associazioni di Medicina dello Sport e dal 2017 è membro della Commissione di Medicina dello Sport per la Federazione Mondiale di Canottaggio, infine dal 2021 è membro della Commissione di Medicina dello Sport dell’Unione Ciclistica Internazionale.

Alla cerimonia di assegnazione del Premio Quarenghi sarà presente anche Marko Vidnjevič, il medico dello sport sloveno che ha ricevuto il riconoscimento nel 2021 in un ideale passaggio di consegne nel solco del gemellaggio scientifico con l’istituto di medicina dello sport di Portorose.

Petra Zupet riceverà il riconoscimento a San Pellegrino Terme venerdì 6 ottobre (credits: ufficio stampa Comitato Angelo Quarenghi)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Stecconi tricolore di freccette King of Steel a...

Michele Ferruggia |
9 Giugno 2024
Giovanni Stecconi, 35enne parmense,  a due settimane dal titolo nel campionato italiano di freccette FIGF, ha conquistato a Villongo la s...

Torna Uni Run Bg in corsa con gli studenti

Redazione |
6 Giugno 2024
Nel pomeriggio di sabato 8 giugno, Bergamo Alta si prepara a tingersi di rosso: è questo il colore scelto per le maglie della quinta edizione di Un...

Marino e Uva portano il gioco di squadra in UNIBG

Federico Errante |
5 Giugno 2024
“UniBg, un gioco di squadra per lo sviluppo sostenibile”, questo il tema del primo Workshop di Ricerca di Ateneo sulla sostenibilità  p...