Quattro grandi dello sport tra i benemeriti di Comune e Provincia

Federica Sorrentino |

Dicembre, mese di benemerenze da parte delle amministrazioni locali. Provincia e Comune hanno deciso di assegnarle nella settimana che precede il Natale. Ha iniziato il presidente dell’Ente di via Tasso, Pasquale Gandolfi consegnando le benemerenze “Renato Stilliti” (dirigente provinciale prematuramente scomparso) nell’aula magna dell’Università degli Studi di Bergamo. Due gli sportivi tra i destinatari del riconoscimento. Una è stata Sofia Goggia, la campionessa di sci alpino vincitrice di oro e argento olimpici e di quattro Coppe del mondo di discesa libera, esempio di puro talento che ha superato difficoltà e infortuni, partendo dalle piste di sci orobiche per raggiungere il gradino più alto del podio nelle più importanti manifestazioni sportive. Il secondo, l’allenatore bergamasco Stefano Vecchi, il quale ha iniziato la sua attività di allenatore sulla panchina del Calcio Mapello nella stagione 2005-06. Centrocampista da giocatore, con un passato nelle giovanili del Ponte San Pietro fino alla panchina dell’Inter, ha disputato molti campionati tra C e D, sfiorando in diverse occasioni la Serie B. Da allenatore, una carriera culminata con la doppia stagione con la FeralpiSalò, conclusa con la promozione in Serie B. Con la Primavera dell’Inter.

Il Comune di Bergamo ha dato appuntamento venerdì 22 dicembre alle 18 al Teatro Sociale di Città Alta per le civiche benemerenze, una delle quali assegnata alla Società Sportiva Excelsior, nata nel 2023, una delle più longeve società polisportive della provincia. I suoi numerosi rami di attività (calcio, pallavolo, pallacanestro, alpinismo, scacchi, baskin, ma in passato anche ciclismo e ginnastica) vedono impegnate diverse centinaia di persone fra atleti, tecnici, dirigenti, sponsor, tutte protese verso un triplice obiettivo: educare i giovani allo sport, mantenere un florido vivaio e, ultimo ma non ultimo, formare cittadini in grado di inserirsi a testa alta nella collettività. In ambito Excelsior, è nata anche l’Associazione Paolo Belli-Lotta alla leucemia, intitolata a un giocatore di pallacanestro morto a soli 24 anni a causa di un tumore al sangue. Inoltre, il Comune di Bergamo ha deciso di assegnare la medaglia d’oro a Giacomo Agostini, il campione di motociclismo vincitore di 15 campionati mondiali, il pilota più titolato nella storia del motomondiale. Già insignito della civica benemerenza dal Comune di Bergamo nel 2006, Giacomo Agostini riceve il massimo riconoscimento al compimento degli ottant’anni.

La premiazione dell’allenatore di calcio Stefano Vecchi, insignito dalla Provincia di Bergamo della benemerenza “Renato Stilliti” (credits: Provincia di Bergamo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

In piazza la Bergamo che cammina con l’Atalanta

Federica Sorrentino |
19 Maggio 2024
Ennesimo successo di partecipazione alla Camminata Nerazzurra, giunta alla quindicesima edizione. Quindici come le migliaia di persone di ogni età ...

La "Camminata Nerazzurra" si sdoppia

Federico Errante |
8 Maggio 2024
“Camminata Nerazzurra”, il ritorno. Potrebbe essere il titolo di un film. Che per il 2024 andrà in “onda”, per la prima vol...

BGY Airport Granfondo votata alla sostenibilità...

Redazione |
26 Aprile 2024
La BGY Airport Granfondo, in programma domenica 5 maggio, continua a rivolgere grande attenzione al tema della sostenibilità ambientale, con partic...