Quella scossa dell’Atalanta al Milan

Eugenio Sorrentino |

Se non è l’Atalanta diretta protagonista delle vicende del calcio di serie A, Bergamo in qualche modo diventa crocevia dei destini delle squadre che vengono a giocarvi. E’ ammissione di Stefano Pioli, allenatore rossonero fresco di scudetto, che il 5-0 subito dal Milan il 22 dicembre 2019, prima della tempesta del Covid, abbia segnato la svolta nel cammino della sua squadra verso grandi traguardi e propositi. I rossoneri, che da qualche tempo guardavano la Champions League dal divano, sono arrivati a qualificarsi proprio vincendo a Bergamo il 23 maggio 2021 con due calci di rigori trasformati dall’ex Kessie e sottraendo il secondo posto finale alla squadra di Gasperini. Ci ha provato, nel campionato appena concluso, l’Atalanta a frenare la corsa del Milan verso lo scudetto e rilanciare se stessa verso una coppa europea. Tentativo non riuscito perché le qualità di gente come Leao e Theo Hernandez hanno fatto la differenza. Onore, dunque, ai rossoneri campioni d’Italia, contro cui l’Atalanta è uscita a testa alta, pronta a rivivere nuove sfide ad alto livello.

Duello tra Demiral e Leao nel match di San Siro del 15 maggio scorso (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Il mito di Pantani a vent’anni dalla scomparsa

Eugenio Sorrentino |
14 Febbraio 2024
Il 14 febbraio del 2004, nel giorno di San Valentino, Marco Pantani cessava di vivere in un residence sul lungomare di Rimini. Una fine tragica, ch...

L’ultimo tuono di Gigi Riva

Eugenio Sorrentino |
22 Gennaio 2024
“Rombo di tuono” – soprannome coniato da Gianni Brera per Gigi Riva – ha lasciato questo mondo, si è congedato dalla sua Sardegna dove ...

ATP Challenger di Bergamo vetrina del tennis fe...

Eugenio Sorrentino |
5 Gennaio 2024
I tornei Challenger del circuito ATP hanno permesso ai migliori talenti di scalare le classifiche e diventare grandi tennisti. I successi ottenuti ...