Relay Marathon corsa per tutti

Giulia Piazzalunga |

Chi avesse voglia di provare l’esperienza della maratona, ma sentisse di non avere tenuta atletica sufficiente per completare i 42 chilometri e 195 metri del percorso, potrà avere l’opportunità di partecipare ugualmente. A permetterlo è la Lenovo Relay Marathon, la staffetta non competitiva che si affianca alla ventesima edizione della Milano Marathon, in programma domenica 3 aprile. La formula è semplice: si divide la maratona in quattro frazioni, da 7 e 13 km ciascuna. Quattro atleti si danno il cambio, riducendo lo sforzo ma facendo attenzione, anche da amatori, ad allenarsi e prepararsi bene alla prova su strada.

Il Relay Marathon è un appuntamento rodato e di successo. Nell’edizione 2019 si erano iscritte 3517 staffette, ovvero 14.068 atleti. Non solo amatori, ma anche grandi campioni del passato. Tutto quanto serve per fare spettacolo e divertirsi.

I componenti di una staffetta alla Relay Marathon (credits: milanmarathon.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Rugby Bergamo, a Lecco la prima di ritorno

Giulia Piazzalunga |
30 Gennaio 2023
Concluso il girone d’andata con una vittoria contro il Savona, la Rugby Bergamo gioca la sua prima partita di ritorno in trasferta contro il ...

Rugby Bergamo torna da Savona con 4 punti

Giulia Piazzalunga |
23 Gennaio 2023
La trasferta in Liguria della prima squadra della Rugby Bergamo, contro il Savona Rugby, si chiude 20-22. Una partita che, nonostante il risultato,...

Rugby Bergamo, la prima del 2023 finisce in parità

Giulia Piazzalunga |
16 Gennaio 2023
La Rugby Bergamo 1950 apre il 2023 con il recupero della quarta giornata del girone di andata, partita che era stata annullata per un errore arbitr...