Relay Marathon, corsa per tutti

Giulia Piazzalunga |

Chi avesse voglia di provare l’esperienza della maratona, ma sentisse di non avere tenuta atletica sufficiente per completare i 42 chilometri e 195 metri del percorso, potrà avere l’opportunità di partecipare ugualmente. A permetterlo è la Lenovo Relay Marathon, la staffetta non competitiva che si affianca alla ventesima edizione della Milano Marathon, in programma domenica 3 aprile. La formula è semplice: si divide la maratona in quattro frazioni e quattro atleti si danno il cambio, riducendo lo sforzo ma facendo attenzione, anche da amatori, ad allenarsi e prepararsi bene alla prova su strada.

Il Relay Marathon è un appuntamento rodato e di successo. Nell’edizione 2019 si erano iscritte 3.517 staffette, ovvero 14.068 atleti. Non solo amatori, ma anche grandi campioni del passato. Tutto quanto serve per fare spettacolo e divertirsi.

I componenti di una staffetta alla Relay Marathon (Photo credits: milanmarathon.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Rugby Bergamo, torna la vittoria in trasferta

Giulia Piazzalunga |
23 Febbraio 2024
Una nuova vittoria per la Rugby Bergamo: la trasferta di Varese dello scorso weekend si è conclusa 3-21. Gli orobici tornano a casa consolidando il...

Rugby Serie B, a Bergamo 4 punti

Giulia Piazzalunga |
12 Febbraio 2024
Nella prima partita in casa del girone di ritorno della Seniores di Serie B, la Rugby Bergamo 1950 porta a casa quattro punti che confermano il ter...

Inizio amaro per la Rugby Bergamo 1950

Giulia Piazzalunga |
1 Febbraio 2024
Riparte il campionato di rugby di Serie B, ma nella prima trasferta contro il Lecco, la Rugby Bergamo 1950 non riesce a portare a casa il risultato...