Calcio

Riscatto CDK è andata come doveva andare

13 Giugno 2024

Fabio Garghentini

È andata come doveva andare. Come è giusto, logico e importante che andasse. Il primo “acquisto” dell’Atalanta 2024/25 è un ragazzo belga di 23 anni che tra pochi giorni giocherà l’Europeo e con la maglia nerazzurra, nella stagione migliore di tutta la storia atalantina, ha giocato 50 volte in 56 partite segnando 14 gol e servendo 11 assist. Charles De Ketelaere non è un volto nuovo ma, tecnicamente, un “acquisto” nel senso che il suo riscatto è una scelta precisa della società nerazzurra. Dopo i 3 milioni versati per il prestito, al Milan andranno 2 milioni di bonus e 22 per la proprietà del cartellino: si tratta di una cifra complessiva di 27 milioni di euro con un sconto di un paio di milioni rispetto al previsto. Da quanto filtra rimane anche la percentuale del 10% sulla futura rivendita, un’operazione importante per i nerazzurri che si sono assicurati un giocatore di grande valore ad un prezzo che, sul mercato “normale”, non avrebbe certamente permesso di arrivare ad un profilo di questo tipo e con questi numeri. 
Il perché sono stati necessari alcuni giorni per chiudere la trattativa è francamente un dettaglio, l’AD Luca Percassi è storicamente un osso durissimo in queste situazioni ma i risultati, negli ultimi anni, sono clamorosi. De Ketelaere preso a 3 milioni di prestito con la possibilità di riscatto e senza obblighi è l’ultimo esempio di come l’AD della Dea sappia in prima persona trattare anche le situazioni più spinose. Koopmeiners e Malinovskyi arrivarono a Bergamo alle condizioni stabilite dalla Dea, Pasalic dal Chelsea giocò nella Dea per due stagioni per 1 milione (ad annata) di prestito oneroso e Zapata, dalla Sampdoria, venne acquistato con prestito biennale e pagamento in 4 stagioni dei 26 milioni complessivi. Poi ci sono anche acquisti che non sono andati bene ma quello fa parte del gioco. 
Gasperini avrà dunque in rosa anche per il futuro un elemento che ha già fatto molto bene e può crescere ancora. L’attacco della Dea non è già definito, qualcosa potrebbe ancora accadere ma intanto, a metà giugno, la squadra è la stessa che ha finito la stagione scorsa e ci sono diversi discorsi aperti con un sacco di giocatori. In difesa, sugli esterni e in attacco. Ne vedremo delle belle. Tutte nerazzurre. 

L’Atalanta si è assicurata l’intero cartellino di Charles De Ketelaere (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

ARTICOLI CORRELATI

Screenshot

Atalanta 3 gol alla Primavera nella prima sgambata

18 Luglio 2024

Fabrizio Carcano

Tre reti nella ripresa, e un palo nel primo tempo,…

Leggi di più

Famiglia Percassi e Dea omaggio a Clusone

18 Luglio 2024

Federica Sorrentino

La famiglia Percassi seduta a bordo campo del Centro Sportivo…

Leggi di più