RN Orobica passa di misura a Torino

Luciano Locatelli |

Vittoria sofferta per la Rari Nantes Orobica in quel di Torino contro l’Aquatica per 7-8, nella seconda giornata del campionato di serie A2 femminile di pallanuoto girone nord. Una partita dura come era nelle previsioni, che ha visto prevalere le bergamasche al termine di un incontro combattutissimo e spesso al limite del regolamento. Primo quarto di gara in equilibrio, segna la formazione locale con Cavallini al 4’ che passa in vantaggio, risponde Buizza che fa 1-1 e poco dopo Apilongo segna il sorpasso 1-2. Nell’ultimo minuto della prima frazione però l’Aquatica pareggia ancora con Brusco 2-2. Secondo quarto che comincia subito con la rete di Torino che si porta avanti 3-2. La formazione di Palazzo si innervosisce e sbaglia sia in fase realizzativa che di impostazione. Si arriva così all’ultimo minuto che vede un guizzo delle calottine blu-rosa, che grazie ad una doppia segnatura di Buizza e Apilongo, riportano in vantaggio l’Orobica all’intervallo per 3-4. Dopo la pausa l’Orobica scende in vasca determinata a fare sua la partita, ne deriva un tempo molto ben giocato che porta avanti la squadra bergamasca di 4 lunghezze, grazie alle segnature di Trezzi, Steere e Apilongo, ipotecando di fatto il risultato finale (3-7). Ultimo quarto combattutissimo, che inizia ancora con una rete di Apilongo che porta il punteggio sul 3-8. La gara sembrerebbe finita, invece le bergamasche si siedono e Torino incomincia la rimonta. Dal 2’ al 5’ minuto l’Aquatica segna quattro reti con Cavallini sugli scudi e si porta ad una sola rete di distacco 7-8. Coach Palazzo è costretto a chiamare time-out per frenare l’inerzia di una gara che è decisamente cambiata. Ultimi 30 secondi da thrilling con l’Orobica che in attacco sciupa un’occasione per mettere al sicuro il risultato e Torino che contrattacca per cercare il pareggio ma per fortuna sull’ultimo tiro dalla distanza delle torinesi, Giai devia in angolo e salva il risultato. Finisce 7-8 una partita che poteva essere gestita meglio nel finale, per Tony Palazzo ci sarà da lavorare su questo aspetto nelle prossime settimane, ma rimane comunque il buon risultato, conquistato su un campo difficile, un risultato che conferma la forza della squadra bergamasca. Raggiunto telefonicamente al termine della partita, l’allenatore della Orobica si è così espresso: “Vincere qui è difficile per tutti, e per noi esserci riuscite è importante anche se al cardiopalma. Dalla fine del secondo tempo fino all’inizio dell’ultimo quarto siamo state sempre in controllo, Poi abbiamo peccato di sufficienza e timore, permettendo alle avversarie di rientrare in partita. Dobbiamo imparare a gestire meglio il risultato ed a gestire meglio il possesso palla. Brave tutte le ragazze con citazioni per Apilongo e Steere e tutte quelle che hanno segnato Buizza e Trezzi”.

Con questa vittoria l’Orobica mantiene la testa della classifica, assieme a Bologna e Brescia e si prepara alla prossima delicatissima sfida in casa contro Bologna, domenica 28 gennaio alle 18,00 presso l’Acquadream di Osio Sotto.

AQUATICA TORINO-RARI NANTES OROBICA 7-8 (2-2; 1-2; 0-3; 4-1)

Torino: Vitale, Telypko, Catto, Llacja, Mini 1, Totolici, Crepaldi, Brusco 1, Fasolo 1, Cavallini 4, Barbero, C. Cappello, S. Cappello. All. V. Altamura.

Orobica: Giai, Apilongo 4, Ferrari, Caiola Zanoccoli, Trezzi 1, Ghezzi, Albani, Franchini, Buizza 2, Paleni, Steere 1, Corna. All. A. Palazzo

ALTRI RISULTATI DELLA 2^ GIORNATA

RN Bologna-Sori pool Beach 11-5

Sport Center Parma-2001 Padova 17-12

WP Milano Metanopoli-AN Brescia 7-8

CLASSIFICA: RN Bologna, Aquatica Torino, RN Orobica e AN Brescia 6, Sport Center Parma 3, Sori Pool Beach, WP Milano Metanopoli e 2001 Padova 0.

Secondo successo della Rari Nantes Orobica nel campionato di A2 femminile (Ph: Oscar Corna)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Stefano Belotti oro tris agli Assoluti Open di ...

Michele Ferruggia |
14 Aprile 2024
Si chiudono con la tripletta personale di Stefano Belotti gli Assoluti Open UnipolSai di tuffi alla Monumentale di Torino. Il ventenne bergamasco v...

RN Orobica domina anche a Parma e vola ai playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica sbanca anche Parma e conquista il primo posto matematico, vincendo una partita combattuta contro lo Sport Center Par...

Belotti oro bis dal trampolino 3 metri agli Ass...

Federica Sorrentino |
14 Aprile 2024
Ai campionati italiani assoluti di tuffi, il bergamasco Stefano Belotti fa doppietta d’oro. Dopo il metro, vince anche la finale dal trampolino tre...