RN Orobica rullo compressore ne fa 20 al Padova

Luciano Locatelli |

Goleada della Isocell Rari Nantes Orobica che, nella undicesima giornata del campionato di serie A2, girone nord di pallanuoto femminile, travolge nettamente il fanalino di coda Padova per 20-6. È stata una partita senza storia, dominata dalle ragazze di Tony Palazzo dall’inizio alla fine, decisamente indirizzata, già nel primo quarto di gara con un parziale di 9-0. Come detto, la prima frazione di gara è stata il festival del goal, con l’Orobica che è andata a segno dall’inizio alla fine del tempo, con quattro giocatrici diverse Zanoccoli (4), Apilongo (2), Buizza (2) e Steere (1). Nessuna resistenza da parte di Padova che è stata travolta dall’impeto delle bergamasche e solo nel finale del primo quarto ha provato a reagire.

Secondo quarto di gara, che inizia come il primo con l’orobica che aumenta il vantaggio, con Apilongo che nel giro di un minuto segna due reti portando il punteggio parziale sul 11-0. La partita si innervosisce e ne fa le spese la padovana Pasqualin che viene espulsa dalla vasca. Prima della fine del secondo parziale segna ancora la squadra orobica con Trezzi (12-0) e solo allo scadere Padova rompe il ghiaccio con Sgrò che segna la rete della bandiera, 12-1 all’intervallo.

Alla ripresa del gioco la squadra veneta entra in acqua con maggiore determinazione e disputa un parziale combattuto, alla pari delle bergamasche conquistando altre tre segnature. Ma il divario nel punteggio è tale che l’Orobica può tranquillamente controllare la gara ed impattare nel parziale del terzo quarto con le segnature di Apilongo e Zanoccoli, al termine della terza frazione punteggio di 15-4.

Ultimo quarto di gara ancora di marca orobica, con qualche cambio per dare spazio a chi gioca meno. In avvio Padova accorcia con le reti di Giacomini e Zorzi che approfittano della superiorità numerica, al 5’ (15-6). L’allenatore Palazzo però non ci sta e chiama time-out. Pausa che porta nuova linfa alla squadra orobica che al rientro torna a segnare a ripetizione, con Paleni, Zanoccoli, Franchini e Sacco che chiudono l’incontro sul punteggio di 20-6.

È pienamente soddisfatto l’allenatore orobico Palazzo al termine della partita: “Partita affrontata con la giusta determinazione come avevo chiesto alle ragazze, il risultato parla da sé. Avevo chiesto di partire forte per impedire di far entrare in partita le avversarie e così è stato. Siamo state forti in tutto, in difesa ed in attacco. Tutte le ragazze hanno fatto bene, hanno ruotato e segnato, esordio con goal per Arianna Paleni classe 2008 ed Emma Sacco 2006. Infine grande prestazione del portiere Giai che sta dando affidabilità alla squadra. Ora le vacanze pasquali durante le quali lavoreremo e poi difficile trasferta Sori”. 

Con questa vittoria l’orobica sale a quota 31 punti sempre in vetta alla classifica in solitaria. Quando mancano solo tre giornate al termine della regular season, la squadra di Palazzo ha 3 punti di vantaggio su Bologna che dovrà provare a mantenere fino alla fine. Secondo la delibera FIN del 14 dicembre scorso infatti, le prime classificate dei gironi Nord e Sud, accedono direttamente alle Finali Play-Off, saltando così le semifinali.

Il prossimo appuntamento per l’Orobica è fissato, dopo la pausa pasquale, per domenica 7 aprile a Sori in Liguria contro Sori Pool Beach, squadra penultima in classifica.

ISOCELL RARI NANTE OROBICA-2001 PADOVA 20-6 (9-0, 3-1, 3-3, 5-2)

Orobica: Giai, Apilongo 6, Ferrari, Paleni 2, Zanoccoli 6, Trezzi 1, Ghezzi, Albani, Franchini 1, Buizza 2, Sacco 1, Steere 1, Motta. All. A. Palazzo.

Padova: Destro, Sgrò 2, Vanin, Battel, Zorzi 1, Sabbadin 2, Giacomini 1, Alecci, Morelli, Pasqualin, Maccà, Breda, Leonardi. All. G. Rytova.

Arbitro: A.Marrone

ALTRI RISULTATI DELL’11^ GIORNATA

Soori Pool Beach-Sport Center Parma 13-16

WP Milano Metanopoli-Aquatica Torino 11-4

AN Brescia-RN Bologna 8-11

CLASSIFICA: RN Orobica 31, RN Bologna 28, AN Brescia e Aquatica Torino 19, Sport Center Parma 12, WP Milano Metanopoli 10, Sori Pool Beach 7, 2001 Padova 0.

Il gruppo squadra della Isocell Rari Nantes Orobica dopo il travolgente successo sulle patavine (Ph: Oscar Corna)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La spada di Jacopo Rizzi sul tetto del mondo

Giulia Piazzalunga |
18 Aprile 2024
Ai Campionati del Mondo Cadetti e Giovani di Riyadh 2024, l’Italia della spada maschile ha trionfato nella prova a squadre Under 20. Il bergamasco ...

Stefano Belotti oro tris agli Assoluti Open di ...

Michele Ferruggia |
14 Aprile 2024
Si chiudono con la tripletta personale di Stefano Belotti gli Assoluti Open UnipolSai di tuffi alla Monumentale di Torino. Il ventenne bergamasco v...

RN Orobica domina anche a Parma e vola ai playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica sbanca anche Parma e conquista il primo posto matematico, vincendo una partita combattuta contro lo Sport Center Par...